in

Mercedes Marco Polo: il nuovo stile dell’indipendenza

Tempo di lettura: < 1 minuto

Mercedes-Benz presenta Marco Polo e Marco Polo ACTIVITY: design moderno, elevata funzionalità e un incredibile comfort dei posti letto, fanno del Marco Polo la soluzione ideale sia per i lunghi viaggi, che per i tragitti urbani, nell’impiego quotidiano.

Marco Polo coniuga massima funzionalità ed un livello di comfort e stile senza pari, grazie anche ad una moderna lounge che fissa inediti standard nel segmento.

Marco Polo ACTIVITY si distingue, invece, per l’incredibile funzionalità. Può, infatti, essere personalizzato in base alle varie esigenze grazie all’abitacolo estremamente versatile, ai comodi posti letto per cinque persone, cinque motorizzazioni e tre varianti di trazione. È quindi perfetto per giovani famiglie e amanti degli sport e delle attività all’aria aperta, da vivere 365 giorni l’anno.

La perfetta combinazione di tempo libero ed uso quotidiano

1084551 2175464 1024 683 Marco Polo 49

I due veicoli combinano alla perfezione tempo libero ed uso quotidiano. Le dimensioni compatte (lunghezza: 5,14 metri; larghezza: 1,93 metri senza specchietti) ed il servosterzo elettromeccanico assicurano un’elevata maneggevolezza. Con un’altezza di 1,98 metri è possibile accedere a tutti i normali garage, parcheggi multipiano, garage sotterranei ed impianti di lavaggio. Inoltre, Marco Polo e Marco Polo ACTIVITY sono dinamici, confortevoli e parchi nei consumi al pari di un’autovettura della Stella, garantendo così la massima efficienza nell’uso quotidiano e nel tempo libero.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Il GPL piace ai giovani

Autoappassionati

Nuova Porsche Boxster Spyder: una GT4 cabrio