in

Michelle Hunziker pilota per un giorno: sposa la causa di Iron Lynx

Michelle Hunziker Lynx
Tempo di lettura: 2 minuti

Da svariato tempo, Michelle Hunziker gode dell’apprezzamento di buona parte del pubblico televisivo, ciò fa di lei una delle donne più influenti del panorama dello spettacolo italiano. L’attuale conduttrice di “All Together Now” ha anche grandissimo seguito sui social, dove esternando la sua ironia e fantasia, ha conquistato anche il pubblico del web.

È una popolarità di grosse dimensioni quella di Michelle Hunziker, che la svizzera ha deciso di cavalcare per fare del bene, per battersi per cose importanti. Una di queste è stata mettersi alla guida di un’auto da corsa per sfatare stereotipi e tabù di cui ancora oggi ne sono vittime le donne. Pubblicando diversi scatti sui social, la conduttrice televisiva con addosso casco e tuta da pilota, ha avuto il suo battesimo in una pista da circuito. Con questa avventura, Michelle ha deciso di lanciare un messaggio forte cercando di far capire alla gente che anche le donne possono diventare pilote professioniste, e sdoganando una volta e per tutte la teoria secondo cui le donne ed i motori non andrebbero affatto d’accordo.

La didascalia scritta nel post recita: “Battesimo in pista al circuito Paul Ricard! Dove posso appoggiare i progetti che cercano di spezzare quel circolo vizioso fatto di cliché dei quali siamo tutti stufi… come l’idea che le Donne non possano diventare delle Pilote pazzesche come quelle che ho visto oggi in pista… Mi ci butto! Le Iron Damens sono delle Atlete incredibili e gareggiano alla pari con gli uomini! Infatti il loro team è misto come è giusto che sia!”.

Ad invitarla a vivere quest’esperienza è stato il team femminile di auto da corsa Iron Dames: un progetto nato con l’obiettivo di dare un’opportunità a giovani donne non solo pilote, ma anche meccaniche, ingegnere o direttrici tecniche per consentire loro di gareggiare nelle più importanti competizioni endurance a livello europeo e non solo. Si tratta di uno dei team più vincenti, difatti Michelle Gatting, pilota della Scuderia Niki – Iron Lynx, qualche settimana fa ha vinto con una gara d’anticipo sul circuito del Mugello la Ferrari Challenge Europe, diventando così la prima donna ad aggiudicarsi il celeberrimo Trofeo Pirelli.

Autore: Angelo Petrucci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Ford Mustang Mach 1: Prova su strada, interni, motore e prezzo

    La Ferrari messa peggio al mondo è una 308 GT quasi del tutto arrugginita