in

Mick Schumacher in F1 già nel 2020? C’è chi lo ritiene possibile

Mick Schumacher in F1
Tempo di lettura: 2 minuti

Due ex piloti tedeschi, uno diretto parente dell’interessato, ritengono che Mick Schumacher possa debuttare in F1 molto presto, per uno in particolare già nel corso del 2020. Si tratta di Nick Heidfeld e di Ralf Schumacher, quest’ultimo zio del giovane talento tedesco dal cognome pesante.

Dopo una stagione non esaltante in Formula 2, Mick Schumacher è davvero pronto al salto di categoria o si rischia di bruciarlo? Secondo i due sopra citati, i tempi sono maturi per vedere il classe 1998 a bordo di una monoposto di F1, nel caso specifico l’Alfa Romeo Racing che, ricordiamo, monta motori Ferrari.

Se sembra scontato che, prima o poi, vedremo Mick Schumacher in F1, i tempi potrebbero però cambiare, in parte per una F1 che è alla ricerca di visibilità massima dopo la crisi cui l’ha costretta il lockdown.

A tale proposito, zio Ralf, fratello di suo padre Michael, si dice convinto, in una dichiarazione a Sky Deutschland, che presto il pubblico potrà vedere Mick Schumacher in F1: Una strada valida potrebbe essere l’Alfa Romeo. Kimi Raikkonen potrebbe presto finire la sua carriera e Antonio Giovinazzi non si è dimostrato così forte, quindi penso che un giovane pilota come Mick potrebbe avere una possibilità”.

Gli fa eco Nick Heidfeld, dal 2011 fuori dal giro della F1, che vede un debutto ancora più “vicino” per l’attuale pilota Prema: “La cosa positiva della famiglia Schumacher è che sanno esattamente cosa fare per non portare Mick in Formula 1 troppo presto. Dal mio punto di vista, però, il 2020 potrebbe essere già l’anno giusto. Se farà un ottimo lavoro in Formula 2 e Giovinazzi avrà problemi ancora più grandi di quelli dell’anno scorso, non sarei sorpreso se Mick affiancasse Raikkonen già a metà campionato“.

In poche parole, l’ex BMW vede un Giovinazzi “sacrificato” per far spazio al cognome pesantissimo del connazionale. Oggettivamente, se davvero Kimi Raikkonen appenderà il casco al chiodo dopo questo tormentato 2020, sarebbe più logico aspettare qualche mese e dare tempo a Mick Schumacher di completare la sua seconda stagione (per quanto possibile, completa) nella serie cadetta alla F1.

Dì la tua

BeOn Sensore

Sensore intelligente BeOn: regolare la ricarica in base ai consumi casalinghi

alfa romeo flotte aziendali

La gamma Alfa Romeo flotte aziendali: modelli e allestimenti