lunedì, 22 Luglio 2019 - 12:31
Home / Notizie / Novità / Mitsubishi Outlander PHEV

Mitsubishi Outlander PHEV

Tempo di lettura: 2 minuti.

 Mitsubishi Motors, sulla base delle ottime esperienze svolte con la vettura elettrica i-MIEV, ha deciso di intraprendere una nuova strada, quella della mobilità “Full Range Electric”, ed è orgogliosa di presentare al pubblico nazionale la più recente innovazione tecnologica del Marchio Giapponese.

 Le funzionalità e versatilità da Crossover 4×4, con emissioni e consumi ai minimi termini grazie a 52 km di autonomia reale in modalità solo elettrica e una autonomia complessiva in modalità assistita (sia elettrica sia endotermica) che supera gli 800km.

Sebbene lo sviluppo del motore endotermico punti sempre più sul contenimento dei consumi e delle emissioni, è chiaro che non potrà mai raggiungere i valori di eco-compatibilità della trazione completamente elettrica.

Questa, di converso, sembra porre a tutt’oggi limiti a clienti che, non consci delle loro percorrenze medie, si pongono criticamente davanti ad autonomie comunque di tutto rispetto (la city car elettrica i-MIEV di Mitsubishi ha valori di autonomia di 120 km, ben superiori alle percorrenze medie settimanali della clientela cui si rivolge).

Di fronte a questo scenario alcuni costruttori hanno intrapreso la via della motricità ibrida, ponendo però la limitazione di un sistema “chiuso” dove, sovente, l’autonomia in motricità elettrica è possibile solo per chilometraggi veramente esigui.

Alle già elevate prestazioni – in termini di consumi ed emissioni – dei motori endotermici Mitsubishi si è unita la tecnologia dei motori elettrici. Il sistema di trazione (denominato Twin Motors 4WD) sfrutta la tecnologia S-AWC – di derivazione Lancer EVO – sviluppata per migliorare le prestazioni dinamiche dei veicoli, è alimentato da un pacco batterie di collaudata concezione che, qui la novità, non è più un sistema “chiuso” ma prevede la ricarica da qualsiasi presa di corrente da 220 volt e 10Amp limitando l’affanno del cliente per la ricerca di un punto di ricarica . E’ inoltre possibile la ricarica rapida (80% di carica in 30 minuti) da apposita colonnina trifase.

 Il pacco batterie è alloggiato inoltre in posizione tale da non sottrarre spazio al grande bagagliaio né limitare la distanza da terra del telaio.

Qui sta il concetto del veicolo “Full Range Electric”: la motricità elettrica garantita anche per lunghe percorrenze, con il motore endotermico usato come propulsore del generatore di bordo, che mantiene lo stato di carica delle batterie. Non solo, il motore endotermico può essere usato come un normale generatore di ricarica anche a veicolo fermo.

 Il veicolo “Full Range Electric” è dunque un concentrato di tecnologia che si guida normalmente, sfruttando inoltre il comfort e le capacità del Crossover Mitsubishi.

Un passo avanti nel piacere di guida “consapevole e sportivo”, nel piacere di partecipare alla riduzione dell’inquinamento e del risparmio delle risorse del pianeta senza limitare la consapevole individualità e libertà permessa dalla mobilità individuale.

 Outlander PHEV accontenta lo stile di vita e di guida a seconda delle diverse situazioni: commuting quotidiano (in modalità elettrica e a costo zero), tempo libero e lunghe percorrenze nel fine settimana e nelle vacanze senza ansia da ricarica, con in più la possibilità di usare ricariche rapide mentre si fa la spesa o si beve un caffè in autogrill o nella sosta notturna nel parcheggio di un hotel…

 Quindi, in base alle condizioni di carico, alle caratteristiche del percorso e alle necessità del guidatore, la Mitsubishi Full Range Electric permette di percorrere più di 800 km sfruttando appieno le potenzialità dei suoi tre motori e del suo pacco batterie grazie ad una elettronica di bordo sofisticata ma integrata con tutti i sistemi operativi.  

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

2020 Chevrolet Corvette Stingray

Nuova Chevrolet Corvette Stingray: motore centrale e 500 cavalli

La “Ferrari degli USA” arriva all’ottava generazione. 66 anni dopo il lancio della prima serie …