lunedì, 22 ottobre 2018 - 11:32
Home / Notizie / Novità / Nuova Audi A1: la piccola dei quattro anelli vuole dire la sua
Nuova Audi A1

Nuova Audi A1: la piccola dei quattro anelli vuole dire la sua

Tempo di lettura: 3 minuti.

Tempo di debutto, e di informazioni ufficiali dopo le prime foto diffuse in rete, per la nuova Audi A1. La piccola di Casa Audi, a distanza di 8 anni dal debutto della prima generazione, entra in scena con un look decisamente più sportivo e ai tanti sistemi tecnologici che non la rendono più molto diversa dalle sorelle maggiori, se non per le dimensioni.

Dimensioni che in realtà crescono rispetto al modello che ha segnato l’ingresso dei quattro anelli in un nuovo segmento. Infatti la nuova Audi A1 è più lunga (4,03 metri, + 5 centimetri ) mentre non varia la larghezza (1,74 metri). Le proporzioni quindi si allungano donando un carattere più sportivo alla piccola tedesca. Colpisce la griglia single frame, più bassa rispetto a prima, mentre il paraurti si fa più possente come sui modelli più sportivi della sterminata gamma Audi.

In linea laterale il terzo montante è ripreso dai modelli superiori e conferisce dinamismo anche da ferma alla nuova Audi A1 mentre tutte nuove sono le luci, ovviamente con inserti a LED (full LED a richiesta) a motivi “segmentati” sia sul lato A sia sul lato B. Dieci sono infine i colori a scelta per la carrozzeria con la possibilità del tetto a contrasto.

Le versione di lancio, la A1 Sportback Edition, è caratterizzata da cerchi in lega da 18 pollici – color bronzo, bianco o nero in funzione della vernice carrozzeria – dal forte impatto visivo. I proiettori a LED e i gruppi ottici posteriori a LED sono bruniti in omaggio alla leggendaria Audi Sport quattro. Gli anelli Audi all’interno del single frame sono di colore nero.

Arriveranno poi altri allestimenti, tra i quali base, advanced o S line. Il pacchetto look nero renderà invece l’aspetto dell’auto ancor più incisivo. Una importante novità di A1 Sportback è la personalizzazione delle versioni: per la prima volta chi lo desidera può combinare a proprio piacimento gli allestimenti interni ed esterni.

Abitacolo completamente rivisto sulla nuova Audi A1

nuova Audi A1

Completamente di nuova concezione l’abitacolo: sulla nuova Audi A1 spicca una plancia ordinata e soprattutto il doppio schermo che riprende l’impostazione del già conosciuto Audi Virtual Cockpit da 10,25”. Lo schermo del display MMI Touch da 8,8” di serie (a richiesta MMI Touch Plus da 10,1) è inclinato verso il guidatore mentre le bocchette dell’aria sono state spostate ai lati, in una linea continua tra i due schermi.  In condizioni di oscurità, il pacchetto illuminazione profili/illuminazione diffusa (disponibile a richiesta) fa risaltare il design degli interni in 30 diverse tonalità grazie agli elementi luminosi a LED.

Più lunghezza significa, semplicemente, più spazio

Essendo più lunga la nuova Audi A1 offre una capacità del bagagliaio più ampia, quest’ultima cresce infatti di 65 litri. In configurazione standard ha una capienza di 335 litri, mentre con lo schienale posteriore abbattuto arriva a 1.090 litri. La soglia di accesso a solo 67 centimetri da terra risulta particolarmente bassa e comoda.

Anche la sicurezza ha impegnato le menti dei progettisti Audi nel creare il nuovo modello. Sono presenti il mantenitore della linea di corsia, con rilevatore della segnaletica stradale, l’Audi pre sense front (frenata automatica d’emergenza) di serie, l’adaptive cruise control, capace di mantenere la distanza su cinque livelli e operante in un range da 0 a 200 km/h (con trasmissione automatica S tronic), da 30 a 200 km/h con il manuale. Infine lo Stop&Go permette di risparmiare sui consumi in città. Sulla nuova A1 debutta anche la telecamera posteriore in abbinamento al sistema di ausilio al parcheggio plus.

Motorizzazioni ad hoc per nuova Audi A1

Nuova Audi A1

Le unità benzina sono tutte sovralimentate e spaziano da una potenza di 95 a 200 CV. Presente anche il filtro antiparticolato di serie. A scelta la trasmissione manuale o automatica doppia frizione a 7 rapporti. Unica eccezione il benzina da 200 CV con cambio S tronic a 6 marce. Al lancio ci saranno quindi solo motori benzina, in attesa di sapere se arriverà un motore diesel, parola che in questo momento sta facendo tremare i piani alti della Casa di Ingoldstadt.

Per nuova A1 Sportback la Casa di Ingolstadt propone tre varianti d’assetto. Alla versione base si affianca il setup sportivo, disponibile a richiesta, che in abbinamento agli ammortizzatori regolabili diviene la configurazione top di gamma. La stabilità in rettilineo e il comportamento neutrale in curva sono frutto della combinazione con il servosterzo elettromeccanico adattabile in funzione della velocità.

Nuova A1 Sportback è disponibile, a richiesta, con il sistema di controllo della dinamica di marcia Audi drive select che consente di selezionare quattro modalità di marcia per modificare le caratteristiche di guida: auto, dynamic, efficiency e individual.

La seconda generazione, della quale non è ancora stato rilasciato il listino, arriverà nelle concessionarie italiane al termine dell’autunno.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

SUV Hyundai

SUV Hyundai: l’offerta della gamma Coreana

Anno dopo anno, il mercato dei SUV sta diventando sempre più predominante e, per questo …

something