mercoledì, 21 Agosto 2019 - 18:18
Home / Notizie / Novità / Nuova BMW M6: al Salone di Detroit la sportiva bavarese
Autoappassionati

Nuova BMW M6: al Salone di Detroit la sportiva bavarese

Tempo di lettura: 2 minuti.

Durante il Salone di Detroit la Casa di Monaco di Baviera presenterà, oltre alla nuova Serie 6, anche la sportivissima BMW M6 in tutte e tre le varianti disponibili: Cabrio, Coupè e Gran Coupè.

Come sulla nuova Serie 6 anche sulla pepatissima BMW M6 il restyling ha riguardato il design esterno con una nuova calandra, il doppio rene esclusivo M con asticelle sdoppiate, la marcata grembiulatura anteriore con grosse prese d’aria e gli esclusivi nuovi gruppi ottici a LED ora di serie.

I parafanghi anteriori fortemente modellati con i tipici elementi a branchia M ed indicatori di direzione laterali integrati, abbinati ai longheroni laterali e agli esclusivi cerchi in lega fucinati M da 19 pollici offrono un’immagine atletica e dinamica.

M6 0002

Il look sportivo della nuova BMW M6 viene completato dalla grembiulatura posteriore con diffusore integrato, dai particolari doppi terminali di scarico M e dal logo M6 sul cofano del baule.

Anche gli interni sono stati rinnovati sempre in puro tema sportivo. Appena a bordo possiamo notare il volante in pelle M con paddles del cambio, il selettore di marcia M dal design esclusivo, la strumentazione combinata speciale M, la consolle centrale in ottica Black Panel e il BMW Head-Up-Display con rappresentazione specifica M.

M6 0003

L’allestimento interno è completato dai sedili sportivi M a regolazione elettrica, dai battitacco illuminati con logo M6 e dal poggiapiede M per il guidatore.

Sotto il cofano troviamo l’eccezionale motore V8 turbo da 4.400 cc dotato della tecnologia M TwinPower Turbo. Il propulsore eroga una potenza massima di 412 kW/560 CV nell’arco di regime tra i 6.000 e i 7.000 g/min ed una coppia massima di 680 Nm disponibile nel campo molto ampio da 1.500 a 5.750 g/min.

M6 0004

Grazie a questi numeri la sportiva premium bavarese accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,2 secondi e raggiunge una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h, consumando soltanto 9,9 litri ogni 100 chilometri ed emettendo appena 231 grammi di CO2 ogni chilometro percorso.

Per erogare tali prestazioni la nuova M6 si avvale di un cambio automatico a sette rapporti a doppia frizione M (M DKG) con Drivelogic, di un differenziale attivo M e di un impianto frenante M carboceramico.

M6 0005

Per guidatori con ambizioni particolarmente sportive è disponibile come optional anche il pacchetto Competition. Il pacchetto Competition è stato sviluppato per aumentare in modo mirato le caratteristiche di handling.

Questi equipaggiamenti incrementano la potenza del motore turbo M a 423 kW/575 CV, disponibili tra i 6.000 e i 7.000 g/min e la coppia di punta di 680 Nm è disponibile addirittura dai 1.500 ai 6.000 g/min.

In più, il pacchetto Competition comprende l’impianto di scarico sportivo con terminali di scarico in schwarzchrom, esclusivi cerchi in lega M da 20 pollici, lo sterzo più diretto e una taratura specifica dell’assetto.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

T-Roc Cabrio

Volkswagen T-Roc Cabrio: il crossover a cielo aperto

Nonostante l’appuntamento con il pubblico sia fissato per il Salone di Francoforte 2019, la Volkswagen …