mercoledì, 21 Agosto 2019 - 18:03
Home / Notizie / Novità / Nuova Honda HR-V 2015 | Salone di Ginevra 2015
Autoappassionati

Nuova Honda HR-V 2015 | Salone di Ginevra 2015

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il nuovo crossover compatto della Casa nipponica si appresta ad essere svelato in occasione del Salone di Ginevra (5-15 marzo 2015) ma sarà disponibile in concessionaria solo a partire dalla prossima estate.

Il design dinamico, la versatilità di un MPV, una guida piacevole e divertente, prestazioni e consumi di carburante ridotti, sono le caratteristiche della nuova Honda HR-V che fanno completamente dimenticare il primo modello presentato nel 2008.

HR-V è un’auto dotata di carattere, con le linee decise e uniche tipiche di una coupé abbinate all’aspetto solido e robusto di un SUV. Il design della carrozzeria e la linea affusolata del lunotto creano un profilo dinamico e sportivo, completato dalle maniglie “nascoste” delle portiere posteriori. La nervatura nelle portiere che sale verso i finestrini e la sagoma alta e compatta della coda fanno il resto, assieme agli archi passaruota ben definiti e ad un frontale che ripropone una calandra simile a quella della nuova CR-V.

Il pianale di base è lo stesso della Civic cioè la piattaforma globale Honda per il segmento B. L’abitacolo si presenta quindi spazioso e versatile merito di alcune soluzioni innovative (Honda Magic Seat) atte a creare maggiore abitabilità a bordo. Il sottile serbatoio del carburante, ora posizionato sotto i sedili anteriori, ha permesso di ricavare maggiore spazio a bordo per i passeggeri.

Honda 0002

L’abitacolo di HR-V è caratterizzato dall’impiego di materiali morbidi e da un design molto sofisticato, un ambiente in cui i designer Honda hanno unito lo spazio alla sensazione di una posizione di guida sportiva e avvolgente. L’utilizzo di superfici di qualità, accentuate da finiture cromate satinate offrono un ambiente di qualità superiore.

Il guidatore della nuova Honda HR-V è circondato da plancia, tunnel e portiere rivestite in materiali soft, cromature, un cockpit semplice e lineare, la strumentazione a tre elementi con illuminazione “flottante” e lo schermo touch da 7″ disponibile sugli allestimenti Sport ed Executive (da 5″ sulla versione d’ingresso Comfort). In ultimo, tutta la zona di controllo della climatizzazione è invece realizzata con comandi a sfioramento, senza pulsanti fisici o manopole.

Honda 0004

Al lancio il nuovo HR-V sarà disponibile con una scelta di motori ad elevata efficienza, entrambi appartenenti alla generazione Earth Dreams Technology di Honda: un motore diesel 1.6 i-DTEC da 120 CV e un motore benzina 1.5 i-VTEC da 130 CV. Ciascuno è disponibile con un cambio manuale a sei rapporti fluido e dinamico mentre il motore a benzina i-VTEC 1.5 può anche essere abbinato a un cambio automatico CVT altrettanto leggero. In Europa HR-V sarà disponibile solo con la trazione anteriore.

HR-V è stato appositamente progettato per offrire un’esperienza di guida simile a quella di una berlina grazie al basso centro di gravità ed alla carrozzeria leggera e rigida. Il 27% della struttura è realizzato con acciai altoresistenziali, fattore che contribuisce a ridurre rollio, flessioni indesiderate e ad offrire un senso di sicurezza maggiore. Lo studio dell’aerodinamica ha invece puntato alla migliore penetrazione nell’aria per la massima efficienza e al contenimento della rumorosità, obiettivo perseguito anche con l’utilizzo di pannelli fonoassorbenti nei passaruota, nei tappetini e nel pianale.

Honda 0003

La dotazione di sicurezza è all’avanguardia merito delle telecamere anteriore e posteriore e dei sensori radar a medio raggio. I sistemi di sicurezza attiva e quelli di assistenza alla guida comprendono il sistema intelligente di assistenza alla velocità, il sistema automatico di frenata a bassa velocità, il sistema di avviso di collisione anteriore, il sistema di avviso di abbandono della corsia, il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, il sistema di supporto fari abbaglianti ed il sistema automatico di frenata a bassa velocità.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

RS 6 Avant 2020

Audi RS 6 Avant 2020: quarta generazione in arrivo, sempre più cattiva

Mentre una buona parte di italiani ancora pensa a ferie e ombrellone, dal nord delle …