venerdì, 21 settembre 2018 - 11:29
Home / Archivio / Nuova Opel Astra GTC “whisper” diesel
Autoappassionati

Nuova Opel Astra GTC “whisper” diesel

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il nuovo diesel di Rüsselsheim, potente e silenzioso, farà la sua comparsa anche sulla Opel Astra GTC. Il nuovo 1.6 CDTI garantirà alla coupé sportiva tedesca potenza, silenziosità ed efficienza.

 

Con un potenza massima di 100 Kw (136 CV) ed una coppia massima di 320 Nm, il nuovo diesel manda in pensione il vecchio 1.7 CDTI migliorandone prestazioni e coppia pur disponendo di una minore cilindrata.

Non solo prestazioni ma il nuovo motore promette anche minori consumi di carburante e minori emissioni di CO2. Il 1.6 CDTI consuma infatti solo 4,1 litri di carburante per 100 km e registra emissioni di CO2 pari a soli 109 g/km, risultati che consentono ad Astra GTC di guadagnarsi il certificato di efficienza energetica A secondo la normativa in Germania.

Grazie ai 20 Nm e ai 6 CV in più rispetto al precedente propulsore, il nuovo turbodiesel di ultima generazione, costruito in alluminio, permette di conservare tutto il carattere sportivo di questa coupé compatta nonostante la cilindrata inferiore.

Questo diesel silenzioso ed estremamente efficiente è la prima unità nella gamma Astra a essere già a norma Euro 6, ed è il diesel più pulito mai costruito da Opel.

La coupé di Opel accelera da 0 a 100 km/h in 10,2 secondi; la ripresa in quinta marcia da 80 a 120 km/h avviene in soli 8,9 secondi e la velocità massima è di ben 198 km/h.

Il nuovo motore 1.6 CDTI è dotato di serie del dispositivo Start/Stop e del sistema di recupero dell’energia di frenata ed è abbinato al cambio manuale a sei rapporti a basso attrito, che garantisce il massimo comfort.

Numerosi interventi sui componenti della trasmissione, sulla meccanica del cambio e sull’integrazione nel veicolo hanno consentito di migliorare il comfort in maniera evidente.

Si tratta del miglior motore della sua categoria per rumorosità e vibrazioni, grazie all’ottimizzazione di tutte le sue componenti, a un processo di combustione a iniezione multipla particolarmente efficiente e a numerosi interventi di ingegneria acustica.

Altri elementi che contribuiscono alla sua potenza ed ecologia sono il turbocompressore VTG (turbina a geometria variabile), il sistema common rail ad alta pressione e lo speciale catalizzatore LNT (lean NOx trap) per il trattamento dei gas di scarico.

Il sistema LNT si trova a monte del filtro antiparticolato e cattura e riduce gli ossidi d’azoto (NOx) presenti nei gas di scarico senza necessità di additivi, una soluzione ecologica e poco ingombrante.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

Binomio al vertice per DS Virgin Racing nella tappa argentina della Formula E

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Team DS Virgin Racing sbarca fiducioso in America del Sud per l’ePrix di Buenos …

something