sabato, 15 dicembre 2018 - 20:00
Home / Prove / Prove su strada / Nuova Skoda Superb | Prova su strada
Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Skoda Superb | Prova su strada

Tempo di lettura: 5 minuti.

Skoda con la nuova Superb ha giocato la carta vincente. L’auto è esteticamente accattivante, comfortevole e, come da tradizione, spaziosissima. Le sorelle Passat e Audi A4 sono avvisate, la “cenerentola” del gruppo ha i numeri per giocarsela alla pari con loro. Noi abbiamo messo alla prova la versione più lussuosa della nuova Superb con il 2.0 TDI da 190 CV, trazione integrale e cambio DSG.

Stile e cura

Forme sinuose e design elegante sono le armi seducenti della nuova Skoda Superb, che conserva le apprezzate qualità di versatilità e spazio – tipiche del marchio Skoda – unendole a stilemi da vera berlina premium. A questo va aggiunto che la versione del nostro test è in allestimento Laurin & Klement, versione top di gamma. Il nome è un omaggio a Václav Laurin e Václav Klement, i due fondatori della Casa automobilistica ceca.

Skoda superb 2015

All’esterno, l’esclusiva linea L&K comprende, tra l’altro, cerchi in lega da 18” Pegasus con superficie in color antracite lucido. Nei parafanghi anteriori e sui listelli battitacco è applicata una targhetta “Laurin & Klement”, mentre i gruppi ottici anteriori bi-xeno sono caratterizzati da Adaptive Frontlight System (AFS) e luci diurne a LED. Per quanto riguarda gli interni, invece, la versione L&K è dotata di volante multifunzione a tre razze rivestito in pelle, pregiati listelli decorativi verniciati in nero laccato, illuminazione Ambient Light a LED, esclusivi rivestimenti in pelle e display Maxi DOT a colori. La scritta “Laurin & Klement” si trova sul listello decorativo del cruscotto (lato passeggero), sugli schienali anteriori e posteriori e sul display del sistema di infotainment all’accensione.

Interni Nuova Skoda Superb 2015

L’intrattenimento all’interno della Skoda Superb è garantito dal sistema di Bolero con touchscreen a colori da 6,5”, Sound System Canton con 12 altoparlanti e funzione SmartLink per la connessione tra vettura e smartphone. Sotto il profilo del comfort, la dotazione include regolazione adattiva dell’assetto Dynamic Chassis Control (DCC) con selezione della modalità di guida, sistema di sensori per il parcheggio anteriori e posteriori, sedili del conducente e del passeggero anteriore a regolazione elettrica e lunotto e cristalli laterali oscurati (SunSet). La sicurezza è aumentata dalle luci di segnalazione su tutte le porte. L’equipaggiamento di serie della Superb L&K comprende anche set di reti, tappetini in tessuto con Lounge Step e luce a LED rimovibile nel bagagliaio.

Bella e simply clever

La nuova Skoda Superb non è solo apparenza, ma come da tradizione della casa boema, ci sono tanti aspetti di sostanza che rendono comoda la vita di tutti i giorni agli occupanti dell’auto. Oltre ai due ombrelli nelle porte anteriori e alle nuove funzioni di connettività e comfort, sono disponibili anche: gancio traino estraibile meccanico, vano per tablet nel bracciolo Jumbo Box anteriore, alloggiamento per tablet, porta USB e presa da 230 volt nell’area posteriore, vano per giubbotto ad alta visibilità in tutte e quattro le porte.

Skoda Superb Ombrelli nelle portiere

La versatilità degli interni è incrementata dalla possibilità di ribaltare lo schienale dei sedili posteriori direttamente dal bagagliaio. Il sedile del passeggero anteriore può inoltre essere abbattuto. Nel bagagliaio sono presenti nuovi elementi di carico per fissare gli oggetti. La Superb dispone di serie di un raschietto per il ghiaccio alloggiato nello sportello del serbatoio. Si aggiungono nuove reti portaoggetti nei fianchi interni dei sedili anteriori, una pratica torcia a LED estraibile nel bagagliaio e il sistema di protezione contro gli errori di rifornimento di carburante.

In oltre la Skoda Superb è il primo modello della Casa ceca a essere dotato, a richiesta, del pedale virtuale per l’apertura del portellone posteriore senza contatto. Questa funzione è offerta in abbinamento al portellone a comando elettrico (optional da 610 euro), disponibile per la prima volta per la Superb berlina. Per aprire il portellone basta muovere il piede sotto il paraurti posteriore, dove si trova un sensore.

Alla guida della 2.0 TDI da 190 CV

Spazio, spazio e ancora spazio. È questa la sensazione che si avverte a bordo della nuova Skoda Superb, in qualsiasi posizione ci si trovi seduti, sia come occupanti dei sedili anteriori che posteriori in cui non ha davvero rivali. In oltre è apprezzabile la parità di trattamento per tutti gli occupanti, infatti grazie al clima tri-zona e i sedili riscaldabili e ventilati sia anteriori che posteriori, tutti i passeggeri viaggiano nel massimo confort e nessuno si sentirà di “serie B”. A questo si aggiunge un bagagliaio al top della categoria con 625 l a disposizione, che possono diventare 1760 l con i sedili posteriori abbattuti.

new Skoda superb 2015

La posizione di guida assicura un’ampia e buona visibilità, è ben studiata ed è di stampo Volkswagen, già apprezzata su altre berline del gruppo. Solo in retromarcia sia ha qualche difficoltà a percepire l’ingombro a causa del lunotto molto inclinato, ma la telecamera posteriore (optional da 380 euro) viene in aiuto rendendo semplici le manovre. I comandi, ben organizzati e intuitivi, sono posizionati in modo ergonomico e tutti facilmente raggiungibili.

A livello di guida, la nostra Skoda Superb equipaggiata con il 2.0 TDI da 190 CV si è rivelata generosa ed elastica. Il cambio è il DSG a sei marce doppia frizione, sempre pronto e dolce in cambiata, si combina bene con questa tipologia di auto e grazie alla trazione integrale 4×4 di Skoda consente alla Superb di essere sempre pronta a rispondere ai comandi del guidatore e spostando la leva del cambio in Sport sa essere anche aggressiva e briosa. Punto di forza è lo sterzo che è preciso e progressivo, l’ideale per una berlina di queste dimensioni.

Il comfort è di livello. Un dato molto importante per un’auto con vocazione da passista autostradale per lunghi spostamenti. Il risultato è dovuto sia all’insonorizzazione dell’abitacolo che consente di filtrare adeguatamente il suono del 2.0 TDI che dalle sospensioni regolabili attraverso il DCC (Dynamic Chassis Control). Il DCC permette al conducente di adattare l’assetto dell’automobile al suo stile di guida personale attraverso diverse modalità: Normal, Sport e Comfort, per una regolazione à la carte.​

Infine, va aggiunto che sulla nostra versione è presente la trazione integrale 4×4 con frizione Haldex di ultima generazione. Tramite il comando della frizione Haldex 5 (più leggera di 1,4 kg rispetto alla precedente genrazione), il sistema a trazione integrale è programmato in modo che, in normali condizioni di marcia e con carico ridotto, la trazione avvenga prevalentemente sull’asse anteriore; consentendo un minor consumo di carburante, in quanto l’asse posteriore è attivato soltanto quando necessario. All’occorrenza, le ruote posteriori vengono attivate in modo continuo in poche frazioni di secondo, a una velocità tale da escludere pressoché totalmente eventuali perdite di trazione. Non appena sull’asse posteriore occorre maggiore coppia, oppure le ruote richiedono maggiore aderenza, l’elettronica comandata dalla centralina, che valuta per esempio numero di giri delle ruote e l’angolo di sterzata, attiva la trazione integrale. La regolazione avviene mediante la pressione variabile sulle lamelle della frizione. Il sistema è costituito da un intero gruppo di dischi della frizione, che vengono compressi idraulicamente l’uno contro l’altro; la pressione aumenta proporzionalmente al fabbisogno di coppia sull’asse posteriore.

Skoda Superb Laurin & Klement

Prezzo e concorrenti

I prezzi della nuova Skoda Superb partono da 25.900 euro, ma la nostra versione 2.0 TDI da 190 CV 4×4 e cambio DSG in allestimento Laurin & Klement parte da 42.850 euro. A cui devono essere aggiunti 565 euro per la vernice Grigio Business metallizzato, 285 euro per le reti parasole lunotto e finestrini laterali posteriori, 380 euro per la telecamera posteriore, 256 euro per il climatizzatore automatico Climatronic a tre zone e con altri optional presenti il prezzo sale quasi a 50.000 euro.

Tra le concorrenti della Skoda Superb troviamo la nuova Ford Mondeo, la Mazda 6 e la tedesca Opel Insigna. La giapponese è leggermente più economica della Skoda, ma non offre la trazione integrale presente invece sul modello da noi provato. La tedesca Insigna invece offre a listino anche una versione 4×4, ma con un minor numero di cavalli disponibili.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Cooper SD

Mini Cooper SD 5 porte | Prova su strada

Dici Mini Cooper e pensi subito a quella Mini in grado di regalare sorrisi sul …