in

Presentate le nuove Opel Astra GSe e Opel Astra Sports Tourer GSe

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo aver annunciato il ritorno della sigla GSe, Opel presenta i primi modelli che godranno di questa sigla: si tratta della nuova Opel Astra GSe e della variante station wagon Sports Tourer GSe. Forti della motorizzazione ibrida plug-in, contano su una potenza di 225 CV e una coppia massima di 360 Nm. 

Una versione plug-in esiste già nella gamma della nuova Opel Astra, ma conta su una potenza inferiore (180 CV). Con questa novità, sono stati aggiornati anche freni, sospensioni e sterzo, così da offrire prestazioni maggiori. Il telaio, dedicato, è stato ribassato di un centimetro facendo apparire la vettura più incollata a terra.

Nello specifico, gli ammortizzatori sono dotati di tecnologia KONI FSD (Frequency Selective Damping), che permette di modificare le caratteristiche degli ammortizzatori in base alle frequenze. Si possono avere caratteristiche degli ammortizzatori diverse per le alte e le basse frequenze, per un modo di guida sportivo con un contatto più diretto con la strada. Le impostazioni del’ESP sono esclusive per i modelli GSe, con una soglia di attivazione più alta per poter guidare in modo ancora più dinamico.

Esterni e interni Opel Astra GSe

Se sotto il cofano la potenza è aumentata, fuori non c’è solo l’assetto ribassato a farla da padrone. Il design dei cerchi in lega da 18” si è ispirato dalla concept elettrica Opel Manta GSe, mentre sono nuovi il paraurti anteriore e il logo GSe sul portellone. Negli interni della Opel Astra GSe sono esclusivi i sedili anteriori rivestiti in Alcantara, senza dimenticare l’ergonomia premiata dalla certificazione AGR. 

La storia di Opel GSe: da Einspritzung a Electric

La sigla Opel “GSe” era tradizionalmente l’abbreviazione di “Grand Sport Einspritzung” (Iniezione Grand Sport) come sulla Opel Commodore GS/E e sulla Opel Monza GSE. GSe diventa ora il nuovo marchio sportivo e top di gamma di Opel, e significa “Grand Sport electric”. Unendo il piacere di guida e l’opzione di una mobilità a zero emissioni locali, i modelli Opel GSe ridefiniranno il significato di prestazioni in linea con lo spirito dei tempi.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    BMW i4 eDrive 40: prezzo, prova su strada, interni, autonomia

    Alpine GT X-Over: il prototipo in produzione dal 2025