in

Alpine GT X-Over: il prototipo in produzione dal 2025

Tempo di lettura: 2 minuti

Alpine diventerà un brand completamente elettrico entro il 2026, come annunciato alla loro conferenza di fine anno scorso.

Tra le nuove proposte della casa di origini francesi, la vera rivoluzione sarà il crossover a batteria: il nuovo GT X-Over. Di questo modello si sa ancora poco e la sua uscita è prevista nel 2025, ma rappresenta la grande novità di casa Alpine, che dopo essersi fatta un nome con le sue auto sportive, con questa auto vuole entrare nel mercato dei SUV elettrici.

Cosa sappiamo

Del modello è stato diffuso solamente un primo render che ne mostra il profilo laterale, dal quale si può notare un andamento della zona posteriore molto inclinata, in pieno stile suv-coupé. Il crossover sorgerà sulla piattaforma dedicata CMF-EV, la stessa della Renault Megane E-Tech e della Nissan Ariya, e secondo le indiscrezioni dovrebbe avere dimensioni da suv medio, attorno ai 4,6 metri di lunghezza.

Ufficialmente è stata diffusa una sola immagine che ne mostra il profilo laterale, le forme morbide e ben disegnate sono in pieno stile suv-coupé. Il CEO del gruppo Renault, Luca de Meo ha rivelato che il crossover elettrico di Alpine sarà realizzato nello storico stabilimento di Dieppe, che verrà trasformato per le produzione di auto elettriche. Oltre a questo suv elettrico, in questo stabilimento si produrrà sempre dal 2025, una macchina sportiva in collaborazione con Lotus.

Le prestazioni

L’Alpine GT X-Over potrebbe montare un powertrain a trazione integrale con doppio motore, che dovrebbe essere anche più potente dei 306 CV e 600 Nm di coppia della Ariya AWD, il crossover elettrico di casa Nissan. Quello anteriore, dovrebbe essere quello delle Megane E-Tech Electric con una potenza di 160 V.

Nulla di preciso si sa, per quanto riguarda l’unità posteriore. C’è da aspettarsi che Alpine, alla fine, proporrà il suo nuovo modello in più varianti, con diversi livelli di potenza e di autonomia.

Probabilmente la casa francese porrà molta attenzione sulla dinamica di guida e sulla tenuta su strada di questo mezzo, che sarà in grado di affrontare i terreni più tortuosi.

Infine ci aspettiamo che sarà un mezzo agile e in grado di far divertire il guidatore, come una vera auto sportiva.

Queste considerazioni, tuttavia, aspettano di essere confermate o smentite, per avere più dettagli bisognerà infatti attendere l’arrivo di nuove informazioni da parte della casa automobilistica. Probabilmente nel 2023 arriveranno altre news.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    opel astra gse

    Presentate le nuove Opel Astra GSe e Opel Astra Sports Tourer GSe

    Amazon Zoox e la questione dei robotaxi: quanto sono sicuri?