lunedì, 12 novembre 2018 - 23:19
Home / Notizie / Novità / Nuove Porsche Boxter GTS e Cayman GTS
Autoappassionati

Nuove Porsche Boxter GTS e Cayman GTS

Tempo di lettura: 2 minuti.

La casa di Stoccarda si prepara alla presentazione dell’evoluzione massima dei suoi modelli sportivi a motore centrale. Il duo Boxster GTS e Cayman GTS, merito di motori potenziati e di un telaio PASM (Porsche Active Suspension Management), stabiliscono nuovi valori record all’interno del loro segmento.

La sigla del modello, in colore nero lucido, posta, come di consuetudine, al posteriore è già un bel biglietto da visita. La denominazione GTS (Gran Turismo Sport) è da sempre in Porsche sinonimo di elevate performance. La prima volta fu utilizzato nel 1963 per la leggendaria 904 Carrera GTS, una vettura da corsa omologata anche per la circolazione su strada.

Le due nuove biposto pepate non passano di certo inosservate. Grazie ai fari Bi-Xenon di serie con il Porsche Dynamic Light System (PDLS), a piccole ma efficaci modifiche estetiche sia sul frontale che sulla parte posteriore, agli pneumatici anteriori da 235/35 e posteriori da 265/35 montati su cerchi Carrera da 20 pollici, ai sedili sportivi e agli interni in pelle impreziositi da inserti in alcantara,le due nuove versioni si fanno notare con discrezione, ma in maniera inconfondibile, dal pubblico.

Ben 15 CV e 10 Nm in più scalpitano sotto il cofano. Ciò è stato reso possibile grazie alla minuziosa ottimizzazione, da parte degli ingegneri tedeschi, delle impostazioni del propulsore. La base di partenza è il motore boxer a sei cilindri da 3,4 litri che equipaggia la Boxster S e la Cayman S. Con questa iniezione di potenza e coppia la Boxster GTS raggiunge quota 330 CV (243 KW) e la Cyaman GTS quota 340 CV (250 KW).

Entrambe le sportive sono corredate di serie del pacchetto Sport Chrono che, in combinazione con il cambio a doppia frizione Porsche Doppelkupplung (PDK) opzionale e il tasto Sport Plus attivo, permette alla Boxter GTS di accelerare da 0 a 100 Km/h in soli 4,7 secondi alla Cayman GTS di farlo in soli 4,6 secondi.

Anche la velocità ha beneficiato di questo upgrade. La nuova roadster (Boxster GTS) raggiunge l’incredibile velocità di 281 Km/h (con il cambio manuale a 6 marce). La coupè (Cayman GTS) va ancora più forte raggiungendo quota 285 Km/h.

Nonostante le incredibili performance e il surplus di cavalli, entrambe le vetture rispetto i severissimi standard anti inquinamento Euro 6 con consumi che, nel ciclo combinato, si attestano nell’ordine dei 8,2 litri ogni 100 Km con PDK e 9,0 litri ogni 100 Km con il cambio manuale.

Porsche infine ci informa delle straordinaria capacità di entrambe le vetture di coniugare un’ottima dinamica di guida ad un confort di guida sempre ai massimi livelli. Questo connubio è possibile grazie ad un equipaggiamento esclusivo che vede di serie il telaio PASM e il pacchetto Sport Chrono. Il guidatore, premendo un semplice pulsante, potrà passare da un guida super sportiva, adatta ad un uso pistaiolo, ad una guida estremamente confortevole, adatta ai lunghi viaggi.

I nuovi modelli, ordinabili presso i dealer Porsche già ora, saranno presenti sul mercato a partire da maggio 2014. In Italia, la Boxster GTS viene offerta a 72.836,00 Euro, la Cayman GTS a 76.740,00 Euro, inclusa IVA.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

prezzo Audi Q3

Allestimenti, motori e prezzo Audi Q3 2019: tutto sul nuovo SUV dei quattro anelli

È già partita, per il mercato italiano, la prevendita della seconda generazione di Audi Q3 …