sabato, 21 luglio 2018 - 17:35
Home / Notizie / Novità / Opel Insignia GSi Sports Tourer: la station wagon che morde l’asfalto

Opel Insignia GSi Sports Tourer: la station wagon che morde l’asfalto

Tempo di lettura: 2 minuti.

Con l’arrivo della nuova Insignia Opel ha svelato le carte presentando diverse versioni della nuova station wagon tedesca (come la Country Tourer per la guida in off-road): l’ultima arrivata è la Opel Insignia GSi Sports Tourer, una famigliare che vuole il piacere di guida senza dover rinunciare al pratico spazio di una vettura pensata per la famiglia.

Due i  motori disponibili: il BiTurbo diesel 2 litri da 210 CV con una coppia di 480 Nm che le permette di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi e di raggiungere una velocità massima di 231 km/h o l’altrettanto prestazionale turbo benzina 2 litri da 260 CV che genera una coppia massima di 400 Nm da 2.500 a 4.000. Con quest’ultima unità, Insignia GSi Sports Tourer passa da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 245 km/h. A livello di dotazioni, per contribuire alla sportività del modello, Opel ha optato per il telaio FlexRide, per l’innovativa trazione integrale con torque vectoring, gli pneumatici ad alta aderenza e sul nuovo cambio automatico a otto velocità che può essere azionato con le levette sul volante.

Tutte queste caratteristiche meccaniche fanno da contraltare al design, marcatamente sportivo: le grandi prese d’aria anteriori cromate così come lo spoiler posteriore mostrano senza paura di sbagliare che la Opel Insignia GSi Sports Tourer non teme nessuno, anzi vuole mordere l’asfalto con estrema voracità. Lo spazio di Sports Tourer nell’abitacolo assicura un alto livello di confort, sia che ci si sieda davanti sia dietro, senza dimenticare il volume di carico di ben 1.665 litri e tutto l’infotainment e la connettività di Opel IntelliLink e Opel OnStar.

Opel Insignia GSi Sports Tourer

Tre le modalità di guida: Standard, Tour o Sport, in grado di regolare sterzo e acceleratore a seconda che si desideri una guida più confortevole (Tour) o più sportiva (Sport), rendendo ancora più estrema l’esperienza al volante. In esclusiva, solo sulla GSi, è presente la modalità Competition, attivata con il tasto ESP. Una doppia pressione consente ai guidatori più abili di avere maggiore imbardata ed esclude il controllo della trazione.

Per trasferire tutta la potenza su strada con la miglior trazione possibile, gli ingegneri hanno montato su Insignia GSi Sports Tourer i prestazionali pneumatici Michelin Pilot Sport 4 S e grandi cerchi da 20 pollici. E per avere la certezza di decelerare al meglio anche alle velocità più elevate, la vettura è dotata di potenti freni Brembo a quattro pistoni (diametro 345 millimetri). Queste soluzioni, abbinate alla nota leggerezza di Insignia Sports Tourer, garantiscono un’esperienza di guida che in Opel definiscono “impareggiabile, sportiva e diretta”, tutte caratteristiche che di solito non ci si aspetta da una station wagon.

 

 

 

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Volkswagen T-Roc

Volkswagen T-Roc: ora è ordinabile l’atteso 1.6 TDI

Tempo di lettura: 2 minuti. Si allarga la gamma Volkswagen T-Roc: a sei mesi dal lancio arriva in Italia il Turbodiesel …

something