domenica, 15 luglio 2018 - 21:26
Home / Notizie / Curiosità / Peugeot e lo sport a 360°: il Leone agli Internazionali BNL di tennis

Peugeot e lo sport a 360°: il Leone agli Internazionali BNL di tennis

Tempo di lettura: 2 minuti.

Quella che vi raccontiamo non è una semplice sponsorizzazione da parte di un marchio, Peugeot, in un contesto dall’enorme visibilità come gli Internazionali BNL d’Italia di tennis. Questa è una storia, una breve storia che parla di passione.

Il Marchio francese, negli anni, ci ha abituati a far parlare di sé non solo per i suoi prodotti, ma anche, e forse soprattutto, per l’amore e l’attaccamento che è riuscita a creare nel suo pubblico, grazie ad attività coinvolgenti e presenze significative.

Centrale ibi16

Uno degli esempi più lampanti è il CIR, il Campionato Italiano Rally. Qui Paolo Andreucci e Anna Andreussi con la Peugeot 208 T16 hanno saputo trasmettere ancora i veri valori dei rally con i (tantissimi) tifosi a bordo strada che incitano i loro beniamini, cose che valgono molto più di una buona campagna pubblicitaria.

Di recente la collaborazione tra il Marchio e il tennis si è fatta più stretta. A fine 2015 ha annunciato un accordo a livello mondiale con ATP (Association of Tennis Professionals) che permette a Peugeot di essere “vettura ufficiale di ATP World Tour”, mettendo a disposizione una flotta di 500 veicoli. Con questa collaborazione, Peugeot potrà “incontrare” oltre 635 milioni di telespettatori e mostrare i suoi veicoli a più di due milioni di spettatori nei vari tornei. Tra i modelli protagonisti, la nuova 2008, da noi provata di recente, e la 308 GTi, protagoniste della virtual reality della Best Technology Peugeot.

internazionali2016 011

Anche in Italia il rapporto tra il Leone e lo sport della racchetta è ampiamente consolidato. Lo dimostra Peugeot Tennis Retour, il grande torneo organizzato nella seconda metà degli anni Duemila che ha permesso, a ogni edizione, a oltre 250 dilettanti di sfidarsi per accedere alla finale giocata a Roma, sul mitico campo del Foro Italico intitolato al grande campione Nicola Pietrangeli.

Quel Foro Italico teatro degli Internazionali d’Italia, torneo che il Leone ha sponsorizzato tra il 1988 e il 1992, per poi riprendere la collaborazione in tempi recenti.

“Il tennis è un modo naturale di espressione per il nostro Marchio – ha sottolineato recentemente Maxime Picat, direttore generale di Automobiles Peugeot – perché questo sport incarna valori come dinamismo, esigenza, eleganza ed emozione. E sono gli stessi valori che vogliamo condividere con i nostri clienti.”

Ed è proprio con questo spirito che abbiamo vissuto la nostra esperienza agli Internazionali, dove abbiamo assistito ai quarti di finale. Prima Serena Williams, poi Kei Nishikori, hanno conquistato il campo centrale, guadagnandosi la semifinale nell’atmosfera giusta, quelle delle grandi occasioni.

Dopo la breve, ma intensa, avventura abbiamo proseguito il nostro viaggio nel mondo dello sport targato Peugeot, rientrando a casa alla guida della nuova 308 GTi (protagonista del nostro test drive), la compatta da 270 CV, differenziale autobloccante Torsen e tanta, tanta grinta.

Il modo perfetto per celebrare lo sport, quello a 360°, dalle auto ai campi da tennis.

internazionali2016 026

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Mean Mover

Honda Mean Mover V2: 192 CV per scalare la collina di Goodwood [VIDEO]

Tempo di lettura: 1 minuto. La sfida, in realtà, era iniziata nel 2014, quando Honda mise mano al suo Mean …

something