lunedì, 23 aprile 2018 - 23:34
Home / Archivio / PSA produce il 300.000° 3 cilindri turbo PureTech, “Motore dell’anno 2015″

 A due anni dall’inizio della produzione, le equipe della Française de Mécanique hanno assemblato, lo scorso 19 marzo, il 300.000esimo motore 3 cilindri benzina Turbo PureTech.

PSA produce il 300.000° 3 cilindri turbo PureTech, “Motore dell’anno 2015″

Tempo di lettura: 1 minuto.

 A due anni dall’inizio della produzione, le equipe della Française de Mécanique hanno assemblato, lo scorso 19 marzo, il 300.000esimo motore 3 cilindri benzina Turbo PureTech.

Questo motore equipaggia le Peugeot 208, 308, 2008 e 3008, le Citroën C3, C4, C4 Cactus e C4 Picasso nonché le DS 3 e DS 4. Permette di ottenere una riduzione media dei consumi e delle emissioni di CO2 del 18% rispetto alle versioni aspirate dei motori EP, che sono già il punto di riferimento del mercato.

Il motore benzina Turbo PureTech, con dimensioni e peso ridotti, offre prestazioni inedite a questo livello di cilindrata. Nel giugno 2015, questo propulsore ha ottenuto il premio “Motore dell’Anno”, assegnato dalla giuria di «The International Engine of the Year Awards», nella categoria dei motori di cilindrata da 1 a 1,4 litri. Il premio mette in evidenza la tecnologia e le prestazioni di questo motore che è il punto di riferimento del mercato.

Messo in produzione nel marzo 2014 nel sito della Française de Mécanique, questo motore viene prodotto in 6.450 unità settimanali su quattro turni. In quest’occasione, Denis Martin, Direttore della regione Europa, ha dichiarato: « Il nostro motore benzina PureTech è un elemento chiave del successo dei modelli che equipaggia. Nell’attuale contesto dell’evoluzione del mix benzina / diesel, le prestazioni di questo straordinario 3 cilindri rappresentano un vantaggio competitivo per PSA, che le nostre equipe sul campo sanno ben sfruttare per conquistare quote di mercato ».

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Binomio al vertice per DS Virgin Racing nella tappa argentina della Formula E

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Team DS Virgin Racing sbarca fiducioso in America del Sud per l’ePrix di Buenos …

something