in

La Renault 5 Turbo Group 4 di Ragnotti va all’asta per una cifra da capogiro

Reanult 5 Turbo Gruppo 4 Asta
Tempo di lettura: 2 minuti

Sabato 14 maggio, nella lussuosa cornice di Montecarlo, si terrà una nuova Asta organizzata da Sotheby’s, e tra i numerosi slot che vedono icone uniche come Lamborghini, Alfa Romeo, Ferrari e Maserati e prototipi di Formula 1, spicca per colore una Renault 5 Turbo realizzata nel 1980 appositamente per il rally del Gruppo 4. Ne furono prodotte solo 400, e furono tutte sviluppate da Renault Sport nel suo reparto di Formula 1, nonché costruite insieme alle monoposto di Alain Prost. La vettura che va all’asta avrà un prezzo base che si aggira tra i 350.000 e i 450.000 euro.

Lo storyboard della Renault 5 Turbo Group 4

La vettura venne immatricolata per la prima volta l’8 Settembre 1980 e il proprietario era S.A. Renault Sport. Si tratta di uno dei pochissimi esemplari con l’iconica livrea rossa e gialla sponsorizzata da Calberson, risulta iconico è anche il numero di telaio B0000036. La sua prima apparizione ebbe luogo pochi giorni dopo l’immatricolazione, in quanto presenziò al Tour De France Automobile nel settembre 1980. Il motore Cléon-Fonte, in posizione centrale longitudinale, è un potente 4 cilindri in grado di erogare 160 CV e 210 N/m di coppia.

La Renault 5 porta con se il numero di gara numero 4 ed era guidata dal mitico pilota Jean Ragnotti con Jean-Marc Andrié a fare da co-pilota, i quali hanno dominato le prime sette tappe del rally senza ottenere la vittoria a causa di un’uscita di strada costò loro cinque minuti. Inoltre, furono costretti a ritirarsi sei tappe prima del termine, per dei problemi di accensione. La seconda apparizione la fece nell’ottobre del 1980 durante il Tour De Corse 1980, della durata di tre giorni e con la già citata coppia di piloti. Anche gusta volta la sfortuna ci vide benissimo e cosi ottenne si la vittoria alla prima tappa, ma poi posizionandosi al quarto posto a causa di una foratura e poi costretta al ritiro per un guasto alla cinghia dell’alternatore.

Renault 5 Turbo Asta

Le prime aste della Renault 5 Turbo Group 4

Nel 1981 fece l’uscita finale del team al Rallye Automobile de Monte-Carlo, nel quale fu utilizzata come auto per testare gli pneumatici prima dell’evento e questa volta resse fino alla fine del percorso. La per nulla fortunata vettura generò comunque molto entusiasmo tra gli appassionati francesi, tanto da apparire sulla copertina dell’edizione 1980-1981 dell’Année Echappement, lo storico annuale motoristico francese.

Nel 1997 andò per la prima asta, nella quale fu comprata dal nuovo proprietario di cui non si sa l’identità che la mantenne sua per 17 anni, con tutte le relative spese per la manutenzione che, come mostrano i registri, dal 2003 al 2016 ammontano a 50.000 euro. Nel 2014 fu venduta all’attuale proprietario che l’ha esposta al concorso Chantilly Arts & Elegance del 2016, per poi mantenerla all’interno della sua collezione.

Oggi, c’è di nuovo l’opportunità di portarsi a casa un modello Renault Sport ex-Works guidato da Jean Ragnotti nei rally più rinomati della Francia. Gilles Vallerian, storico dell’auto, sottolinea che ha vernice e adesivi originali del periodo, e anche motore, cambio e componenti tecnici originali ma solo ristrutturati, siamo sicuri che, come accade per i gatti neri, non porti sfortuna ai loro proprietari.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0

    Ford Mustang Mach-E RWD Extended Range: autonomia, prezzo, interni, prova su strada

    JBL Premium Audio Mastered by Andrea Bocelli sulla 500 “La Prima by Andrea Bocelli”