in

Riapertura scuole guida: dal 20 maggio il via libera con le nuove linee guida

riapertura scuole guida
Tempo di lettura: < 1 minuto

Riprenderà domani l’attività nelle scuole guida dopo che il Ministero dei Trasporti, sul sito ufficiale, ha annunciato che l’ultimo DPCM ha dato il via libera per la riapertura a partire da mercoledì 20 maggio, stesso discorso per gli esami di conseguimento della patente alle motorizzazioni civili. 

Una notizia che ha tolto un sorriso all’associazione nazionale UNASCA e, soprattutto, una notizia molto attesa dai titolari delle circa 7.000 scuole guida che operano sul territorio, cui vanno aggiunti i 30.000 tra collaboratori e dipendenti e, non ultimi, i 300.000 candidati in attesa di guadagnarsi, dopo essersi impegnati, l’agognato tesserino.

Siamo soddisfatti – dichiara Emilio Patella Segretario nazionale Unasca –, finalmente possiamo tornare al nostro lavoro e all’insegnamento. Un po’ meno soddisfatti dalle modalità di comunicazione.  A tre giorni dalla ripresa ci viene comunicata una data dopo settimane di incertezza e cambiando completamente le modalità degli esami di guida. Infatti, è previsto che una parte dell’esame debba essere svolta dal candidato da solo a bordo del veicolo, senza istruttore ed esaminatore. Una novità assoluta che era meglio preparare con calma e non in periodi di emergenza“.

Sempre sul sito del Ministero dei Trasporti, sono state indicate le linee guida da rispettare sia durante la permanenza all’interno delle strutture sia durante le lezioni di pratica in auto e nella fasi d’esame. 

Dì la tua

Ford Mustang Mach-E

Ford Mustang Mach-E: aggiornamenti attuabili anche da casa grazie al sistema over-the-air

charles leclerc dirt rally 2.0

Charles Leclerc si improvvisa pilota da rally: il risultato è da rivedere [VIDEO]