in

“Scocchia l’erogatore”: se il self service parla salentino

Il self service ad una stazione di rifornimento
Tempo di lettura: < 1 minuto

Come tanti messaggi audio registrati per macchinette e self service, quello al benzinaio si dimentica pochi secondi dopo averlo ascoltato. Una stazione di servizio in Puglia, però, ha trovato il mondo di renderlo originale e quasi indimenticabile: la voce registrata è in dialetto salentino.

Come far sorridere al distributore

Come si sente nel video in basso, pubblicato su Facebook da persone del luogo, alcuni self service recitano parole e frasi nel dialetto locale: fra queste, la più esilarante è di sicuro scocchia l’erogatore subbra lu schermu, tradotto, “premi sull’erogatore sullo schermo”, così da potersi rifornire.

Forte, non trovate?

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    mimo 2020

    Ufficiale: il Covid-19 sposta il MIMO in primavera

    suv mercedes

    SUV Mercedes: oggi nove modelli ma cosa riserva il futuro?