in

Silk FAW S9, l’hypercar da 1400 CV svelata alla Milano Design Week

Silk FAW S9 Milano Design Week
Tempo di lettura: 3 minuti

Nata dall’unione tra l’americana Silk EV e il colosso cinese Faw, l’Hypercar S9 si presenta al pubblico europeo in occasione della Milano Design Week. I 1400 CV complessivi del powertrain ibrido permettono prestazioni da urlo così come il design, nato dalla matita di Walter De Silva, lascia lo spettatore a bocca aperta.

L’installazione di Silk FAW alla Milan Design Week è aperta dalle ore 10.00 alle ore 18.00 dal 5 al 10 settembre presso lo Spazio Quattrocento, Via Tortona 31, Milano.

Desing Silk FAW S9: linee nate per tagliare il vento

Durante la presentazione, Walter De Silva ha raccontato come sono nate le linee della Hypercar S9. Senz’ombra di dubbio una vettura nata nel futuro, con forme che si ispirano al mondo delle corse, studiate appositamente per eccellere dal punto di vista aerodinamico. La coda ha un andamento “long tail” (coda lunga) che le permette di raggiungere la bellezza di 400 km/h.

Scenografica l’apertura delle portiere e degli sportelli per il rifornimento di energia e carburante. I proiettori ottici anteriori e posteriori si compongono di elementi geometrici che regalano sorprendenti giochi di luce.

Anche l’interno dell’abitacolo cattura l’attenzione attraverso una plancia e una strumentazione futuristici. Il volante, ad esempio, ingloba uno schermo che mostra differenti informazioni, che diminuiscono in numero all’aumentare della velocità, in modo da non distrarre il conducente e ridurre al minimo i rischi. Ci sono grandi giochi di luci e colori, con una serie di LED che illuminano l’abitacolo e le bocchette di areazione per rendere l’ambiente ancora più coinvolgente.

Prestazioni Silk FAW S9: meno di 2 secondi per arrivare a 100 km/h

Le informazioni che tutti gli appassionati ricercano quando si parla di hypercar sono certamente le prestazioni. La Silk FAW S9 ha tutte le carte in regola per poter sorprendere con numeri da capogiro. I protagonisti sono un motore termico 4.0 V8 da 850 CV e tre motori elettrici da circa 500 CV, per una potenza complessiva di 1400 CV, con una potenza specifica di 230 CV/l, un record.

La S9 impiega meno di 2 secondi per arrivare a 100 km/h, meno di 6 secondi per i 200 km/h e meno di 11 secondi per i 300 km/h. La velocità limite è di 400 km/h. Come metodo di paragone, si pensi che la Bugatti Chiron Super Sport impiega 2,4 secondi per raggiungere i 100 km/h e 12,1 secondi per i 300 km/h.

Il merito di questi numeri da capogiro è senz’ombra di dubbio frutto di uno studio preciso per trovare la giusta sinergia tra i motori e i sistemi di controllo della vettura. Il metodo di avvolgimento delle bobine per il sistema elettrico è di derivazione aeronautica e permette un grande miglioramento in termini di performance. La Silk FAW S9 è equipaggiata da pneumatici Pirelli e impianto frenante Brembo.

Gamma Silk FAW, saranno tutte made in Motor Valley

Il neo-nato marchio premium derivato dalla partnership Silk-FAW scommette sull’Italia. L’headquarter sorgerà nei prossimi anni a Reggio Emilia e aprirà le porte alla carriera di talenti promettenti, provenienti da tutto il mondo. Il programma YACademy nasce proprio con l’intento di offrire la possibilità a giovani ricercatori di sperimentare nuove invenzioni per sviluppare al meglio le supercar del futuro.

Sarà proprio in questa sede che verranno prodotte le future S9 e S7, rispettivamente hypercar e supercar del Marchio. I clienti potranno alloggiare presso il centro di produzione e testare le vetture grazie al circuito creato appositamente all’interno del complesso.

La produzione della S9 sarà avviata entro il 2023 e seguirà quella della Silk FAW S7, entrambe studiate e assemblate a Reggio Emilia. I futuri modelli S5 e S3, che completeranno la gamma Silk FAW, saranno frutto dello studio e dello sviluppo di progetto italiano ma verranno prodotte negli stabilimenti cinesi.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Lamborghini Countach LPI 800-4

    Lamborghini Countach LPI 800-4 in anteprima europea alla Milano Design Week

    Concept EQG

    Mercedes-Benz Classe G pronta per il futuro: al Salone di Monaco 2021 è la prima volta per l’elettrica