mercoledì, 21 novembre 2018 - 9:37
Home / Notizie / Curiosità / Tesla Model X VS Ferrari 812 Superfast: chi vince in accelerazione?

Tesla Model X VS Ferrari 812 Superfast: chi vince in accelerazione?

Tempo di lettura: 1 minuto. Benzina aspirato o elettrico? Tradizione e rumore o futuro e silenziosità? Il canale YouTube DragTimes ha messo di fianco due auto apparentemente agli opposti ma, come vedrete tra breve, dovrete presto ricredervi. Una contro l’altra, Ferrari 812 Superfast con il suo V12 da 800 CV e la Tesla Model X P100D
Gli americani di DragTimes, noti nel mettere fianco a fianco le migliori, e più potenti, auto del mondo, nelle loro drag race, questa volta hanno scelto bene; Le rispettive case dichiarano 3,1 secondi per passare da 0 a 100 km/h con l’ormai famoso Ludicrous Mode, recentemente mandato in pensione da Elon Musk tramite un aggiornamento software (Tesla Model X) e 2,9 per coprire la stessa velocità da parte della 812 Superfast. Sulla carta, sembrerebbe essere il V12 Ferrari in vantaggio…

Nulla da obiettare sul sound delle auto coinvolte in questa inedita sfida drag race: se la P100D fila via con il sibilo espresso dai suoi due motori elettrici (uno per asse) che, a dire il vero, ci hanno parecchio stupito già con la nostra prova della 100D. A livello di emozioni, invece, nulla può battere il sound pieno e coinvolgente di un V12 aspirato, e anche in questo caso possiamo confermarvelo invitandovi a leggere la nostra prova della Ferrari 812 Supefast.

Infine, un ultimo confronto dei rispettivi prezzi: l’elettrica californiana nella versione P100D parte da 160.750 euro, contro quasi il doppio della 812 Superfast: 300.308 euro servono per portarsi a casa la Ferrari aspirata più potente di sempre. 

Se volete subito andare al dunque, il minuto da selezionare sul video in copertina del canale DragTimes è il terzo. 
Certo è che a stupire in questa drag tra Tesla e Ferrari tra due mondi opposti dell’automotive di oggi, anche se ad alte se non altissime prestazioni, è la progressione dell’elettrico nei primi metri; non vogliamo però svelarvi troppo…

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Bugatti EB110

Bugatti EB 110, il genio incompreso

Diciamo la verità, per dire che la Bugatti EB 110 sia una bella auto bisogna …