giovedì, 20 settembre 2018 - 20:05
Home / Notizie / Tecnologia / TomTom accresce il suo know-how sulla guida autonoma

TomTom accresce il suo know-how sulla guida autonoma

Tempo di lettura: 1 minuto.

TomTom ha annunciato l’acquisizione di Autonomos, una start-up che si occupa di guida autonoma con sede a Berlino.

Autonomos ha fornito servizi di consulenza di ricerca e sviluppo per i sistemi di assistenza di veicoli automatizzati e ha creato competenze e tecnologie nel processo, tra cui: un software stack completo di demo di guida autonoma, tecnologia di sensori 3D ed elaborazione di immagini digitali. L’azienda è stata fondata nel 2012 dopo che i fondatori avevano lavorato per diversi anni in progetti di ricerca di successo sulla guida autonoma presso l’Università Libera di Berlino.

Con l’acquisizione di Autonomos, TomTom sarà affiancato da un team che affonda le sue radici nelle competizioni DARPA Grand Challenge. Il team migliorerà i prodotti map-based di TomTom per le applicazioni della guida autonoma. Avere in casa uno stack di guida autonoma consentirà a TomTom di servire al meglio i clienti con i suoi prodotti, tra cui: la Mappa HD, la tecnologia di localizzazione RoadDNA, così come i suoi servizi di navigazione, traffico e altri cloud.

Questo è uno sviluppo importante per TomTom perché ci aiuterà a rafforzare le nostre capacità per il futuro della guida e a espandere la nostra conoscenza ed esperienza“, afferma Luca Tammaccaro, Vice President Dach & Italy di TomTom. “Con questo accordo ci stiamo ulteriormente posizionando come uno dei leader nella guida autonoma“.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

CarPlay

Apple CarPlay si aggiorna con l’arrivo di iOS 12

Tempo di lettura: 1 minuto. Ormai non è più una novità trovare all’interno di un’auto la compatibilità con i protocolli …

something