venerdì, 22 giugno 2018 - 18:49
Home / Notizie / Tecnologia / TomTom in prima linea per il futuro della guida autonoma

TomTom in prima linea per il futuro della guida autonoma

Tempo di lettura: 1 minuto.

TomTom è presente al Consumer Electronic Show di Las Vegas dove ha presentato le nuove  mappe in HD sviluppate per integrarsi con i nuovi sistemi di guida autonoma proposti dalle case.

Le mappe HD di TomTom, che contengono RoadDNA sono mappe digitali rivoluzionarie e altamente accurate in grado di aiutare i veicoli a localizzare con precisione la propria posizione e prevedere le manovre stradali da compiere, anche quando si viaggia a velocità elevata.

Luca Tammaccaro, Vice President Dach & Italy di TomTom, afferma: “Non sono passati nemmeno 18 mesi, dal momento in cui abbiamo introdotto la nostra Mappa HD e il RoadDNA per accelerare il futuro della guida. Allora, come oggi, dicevamo di essere pronti per il futuro – con prodotti in grado di accelerare lo sviluppo dei veicoli autonomi”.

E continua: “È stato fantastico lavorare con gli OEM ed i fornitori di primo livello più importanti al mondo, ed è molto gratificante vedere come già oggi le nostre mappe innovative hanno un ruolo fondamentale nel futuro della guida. Lavorare con loro ci ha permesso di fare grandi passi avanti affinando ulteriormente i nostri prodotti in base alle loro necessità“.

La mappa HD TomTom si presenta con un nuovo modello 3D estremamente dettagliato e preciso che riproduce la rete stradale circostante, compresi palazzi e altri dettagli. Il RoadDNA fornisce inoltre  informazioni totalmente dettagliate ma compresse della carreggiata che, in combinazione con i sensori del veicolo, consentono la localizzazione dei veicoli a guida autonoma circolanti nei paraggi. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Nissan Qashqai ProPilot

ProPILOT su Qashqai: la tecnologia cambia il rapporto uomo-auto

Tempo di lettura: 2 minuti. Nissan Qashqai da ora sarà equipaggiato con la tecnologia ProPILOT, che assiste il conducente in …

something