in

Una 500 elettrica 4×4? Per ora è solo un progetto all’avanguardia

500 scoiattolo render
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tra le 4×4, nel panorama automobilistico sono poche le case automobilistiche che possono vantare vetture compatte, molto compatte, quindi leggere, con la trazione integrale. Una è Suzuki, con la Jimny, ora venduta come autocarro e omologazione N1 a causa delle più stringenti regole sulle emissioni, mentre Fiat propone da anni la sua eterna Panda 4×4, una garanzia.

C’è, però, chi ha voluto volare con la fantasia riprendendo ciò che Fiat propose tra le sue piccole prima che la Panda 4×4 entrasse nel mito, già dai primi anni ’80: la 500 Scoiattolo. Prodotta negli anni ’70 sulla base della 500 prodotta a partire dal 1969, la 500 Scoiattolo ha ispirato un designer a elaborare cosa sarebbe oggi 500, in versione elettrica, se si decidesse di farne una vettura da off-road senza compromessi.

Il risultato è qui, sotto i vostri occhi. L’auto appare uguale alla BEV torinese dalla linea di cintura in su, o quasi, mentre sotto il creativo ha voluto esagerare tra passaruota generosi, ruote che starebbero bene su una Jeep Wrangler più che su una 500 ma, si sa, quando non ci sono vincoli è facile creare oggetti come questo. Presenti anche ganci di traino e luci LED aggiuntive, mentre la tavola da surf sembra, onestamente, un po’ di troppo.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ferrari 812 gts lago di garda

    Finisce con una Ferrari 812 GTS dentro il Lago di Garda: interviene il carro attrezzi

    ADAS ALFA ROMEO STELVIO

    ADAS Alfa Romeo: approda la guida autonoma di livello 2