in

Urus Pearl Capsule: nuova collezione colori per il SUV Lamborghini

Urus Pearl Capsule
Tempo di lettura: 2 minuti

Il SUV, o Super SUV, Lamborghini Urus si dà una rinfrescata al look con il debutto dell’Urus Pearl Capsule, una nuova collezione colori elaborata dal centro stile di Sant’Agata Bolognese in optional sul Model Year 2021, con prezzi, di quest’ultimo, a partire da 183.385 euro, tasse escluse.

Look deciso, per farsi notare

Chi acquista una vettura come Lamborghini Urus, di sicuro, non vuole passare inosservato. Da qui la volontà di creare colorazioni e dettagli dal look sgargiante, come confermato dalle tonalità di nuovo stampo: Giallo Inti, Arancio Borealis e Verde Mantis, tutti vernici quadri-strato, abbinati al nero lucido di tetto, diffusore posteriore, labbro dello spoiler e altri dettagli. 

Le finiture interne giocano su un’esclusiva combinazione bicromatica che riprende la caratteristica impuntura, detta Q-Citura, a motivo esagonale con logo ricamato sui sedili, a cui si aggiungono i dettagli in fibra di carbonio e alluminio nero anodizzato. In esclusiva per la Pearl Capsule, il sedile opzionale interamente elettrico è rivestito in tessuto traforato in Alcantara per garantire il massimo comfort.

Lamborghini ha inoltre svelato che le 8.300 Urus vendute dal lancio, quindi operativamente da tutto il 2019, sono state scelte prevalentemente nei colori del grigio e nella classica tonalità Giallo Lamborghini, come quella dell’esemplare che noi provammo in redazione circa un anno fa

Oltre all’equipaggiamento standard migliorato e a quello optional, che includono i sistemi ADAS più completi della categoria, i fortunati proprietari di Urus avranno a disposizione tanti altri modi per esprimere al meglio la propria personalità: potranno scegliere tra i colori della palette standard aggiornata e le nuove tonalità speciali, in costante aumento, ma anche usufruire di una personalizzazione ancora più esclusiva degli interni, grazie all’offerta Ad Personam, che comprende anche il Grigio Keres assieme a una variegata gamma di neri, grigi, blu e bianchi.

Commenta Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini: “Il prossimo passo di Urus, che continua ad attrarre una vasta clientela alla ricerca di avventure tra le vie delle città, dune di sabbia, sentieri sterrati e quelli innevati, è quello di ampliare ulteriormente la sua gamma di funzioni e la personalizzazione: Il programma Ad Personam e i colori Lamborghini rappresentano un aspetto fondamentale del nostro brand. I nuovi optional permettono ai possessori di Urus di scegliere tra esterni e interni che riflettano la loro personalità, il loro stile di vita, le avventure che scelgono di vivere a bordo del nostro Super SUV.”

Novità anche sotto il cofano

Il motore non cambia ma su Urus MY21 vengono introdotte novità a livello di ADAS e sicurezza; di serie troviamo 12 funzioni visualizzabili sull’Head-up Display, mentre il Parking Assistant Package, opzionale, permette di parcheggiare la vettura in autonomia sia a L sia a S, premendo un semplice pulsante. Altri equipaggiamenti opzionali includono un nuovo impianto audio premium Sensonum con un amplificatore da 730 W e 17 altoparlanti. 

Dì la tua

ordini audi a3

Nuova Audi A3 Sportback: le prenotazioni online sono partite

mugello f1

Mugello in F1, Mark Webber: “10 giri sull’asciutto equivalgono a 1000 ad Abu Dhabi”