in

Valentino Rossi testimonial della Opel Adam

Tempo di lettura: 2 minuti

Il testimonial è di quelli che bucano il video e, a volte, anche le gomme. Si chiama Valentino, di cognome fa Rossi ed è uno abituato ad andare forte, tanto forte, in ogni ambito della vita.

Allo stesso tempo però è un ragazzo che ha saputo mantenere gli amici di un tempo, è rimasto legato al paesino in cui è nato, Tavullia, e ha i piedi ben piantati per terra, quando non vola a bordo della sua motocicletta. Insomma, un perfezionista, un uomo votato all’eccellenza, ma un ragazzo che ‘non se la tira’, nonostante tutto.

È dunque quello di Valentino Rossi il volto della campagna di lancio della nuova Opel Adam, che è composta di tre semplici parole: Proprio. Come. Te. Il sottotitolo ‘Perché sei uno che Vale’ fa ironicamente il verso alla celebre pubblicità di un colosso della cosmetica, ma è questa fusione di successo e sorriso, di talento e normalità che Opel vuole legare all’immagine della sua citycar premium. Le oltre 61.000 combinazioni disponibili per gli esterni e le 81.000 per gli interni vengono invece riassunte nello slogan ‘Infinite personalità. Più la tua’, è infatti la personalizzazione l’elemento distintivo e punto di forza della Adam. La campagna punterà a raggiungere la potenziale clientela della piccola Opel con iniziative di ogni genere, particolarmente forte sarà l’attenzione per gli eventi e i social media, terreno ideale di coloro che cercano nell’automobile un modo per dire qualcosa di se stessi, più che un semplice mezzo di trasporto.

Roberto Matteucci, Amministratore Delegato di Opel Italia, parla di ‘energia’ quando si riferisce alla Adam e spiega che questa nuova Opel è, insieme al SUV compatto Mokka, l’ideale prosecuzione del piano di rilancio iniziato nel 2009 con la Insigna e che entro il 2016 prevede il lancio di 23 nuovi modelli e 13 nuove motorizzazioni. “A partire dalla Insigna Opel ha intrapreso un percorso di rinnovamento che vuole andare oltre l’immagine tradizionale di marchio generalista che punta solo sulla qualità dell’ingegneria tedesca, per arrivare a far dire alla gente: questo non è da Opel. Vogliamo sorprendere con le nostre auto, ma allo stesso tempo offrire un prodotto accessibile, approcciabile, vero. Come vero è Valentino Rossi, con la sua capacità di essere grande campione ed allo stesso tempo uno come noi, con la sua vita e la sua personalità”.

opel adam valentino rossi 20130220 00003

In un momento non facile (ad essere eufemistici) per il mercato europeo, Opel punta a vendere 8.000 Adam in Italia nel corso di questo 2013, convinta della strada intrapresa e forte della buona risposta di pubblico che sta avendo la Mokka, che ha già raccolto 80.000 ordini nel mondo di cui 8.000 solo in Italia. Roberto Matteucci a proposito della situazione dell’auto nel Vecchio Continente afferma: “Ringrazio Opel e tutta GM per aver continuato a credere e ad investire nei progetti, nei prodotti e nello sviluppo. Continuare a investire è la chiave per uscire dalla crisi, non c’è antidoto migliore alle difficoltà del lancio di prodotti di successo, che piacciono alla gente. La nostra Mokka, ad esempio, ha collezionato un risultato positivo ad appena quattro mesi dal debutto, con Adam vogliamo andare avanti ed emozionare, stupire la clientela con un prodotto del tutto nuovo. Valentino è il testimonial perfetto per sottolineare la nostra volontà di cambiare passo lavorando sullo stile e sull’immagine, senza dimenticare la precisione ingegneristica tedesca, cifra vincente della marca”.

Dì la tua

Foto di Alessandro Altavilla e McLaren Automotive

McLaren MP4-12C: la sfida stradale di Mr. Ron Dennis

IED e Alfa Romeo: Gloria