martedì, 20 novembre 2018 - 6:49
Home / Notizie / Novità / Volkswagen T-Cross: la Polo diventa crossover
T-Cross

Volkswagen T-Cross: la Polo diventa crossover

Tempo di lettura: 2 minuti.

Anteprima mondiale ad Amsterdam per la nuova Volkswagen T-Cross: da un certo punto di vista, con la moda che incombe anche nel segmento B, la Polo si è alzata da terra e diventa crossover. Questa è l’apparenza, ora vi spieghiamo la sostanza.

La nuova T-Cross è lunga 4,11 metri, circa quattro in più della Polo (con la quale condivide la piattaforma MQB-AO), dodici in meno della T-Roc, sempre crossover ma del segmento superiore, prima di cedere lo scettro dei SUV alle varie Tiguan e Touareg. Proprio nel momento in cui i B-SUV stanno conoscendo i tempi d’oro, Volkswagen punta tutto sulla nuova arrivata, attesa per l’inizio del 2019.

T-Cross

Anche per lei fa capolino un look fuori dagli schemi, dove compaiono già le prime novità: i fendinebbia ricordano quelli della T-Roc, mentre dietro compare un’inedita fascia a LED (Porsche Panamera e Cayenne insegnano) che unisce i due gruppi ottici, a LED. Undici centimetri “ballano” anche per quanto riguarda i sedili: chi si siederà sulla T-Cross potrà godere di una seduta più alta rispetto alla Polo.

Dentro la T-Cross riprende gli stilemi della sorella minore ma aggiunge la novità del divanetto posteriore scorrevole (fino a 14 cm) per modulare lo spazio dietro, con un bagagliaio che parte da 380 litri arriva a 455 spostando appunto la seduta posteriore, con 1.281 litri di capacità massima abbattendo gli schienali. Schermi da 6 e 8 pollici, Active Info Display (ereditato da Golf e dalla stessa Polo) in optional.

T-Cross

Cross, un nome che evoca il 4×4, trazione che non arriverà sul nuovo modello di Wolfsburg per una precisa scelta della Casa tedesca. A disposizione per il debutto sul mercato i motori condivisi con le altre piccole Volkswagen, con il benzina tre cilindri 1.0 da 95 e 115 CV, mentre sul fronte gasolio il più classico dei TDI: 1.6 da 95 CV. Tutti motori già a norma Euro 6d-Temp.

Tre gli allestimenti al lancio: Urban, Style e Advanced, con la possibilità di scegliere pacchetti design e pacchetti R-Line.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Jeep Cherokee 2019

Motori, allestimenti e prezzo Cherokee 2019: tutto sul restyling del SUV Jeep

Già disponibile nelle concessionarie del Marchio di punta, visti i risultati sui mercati, di FCA, …