giovedì, 19 ottobre 2017 - 18:18
Home / Lancia al Salone di Ginevra 2013

Lancia al Salone di Ginevra 2013

Tempo di lettura: 2 minuti

Lancia ritorna al Salone di Ginevra, proponendo il tema della ‘doppia anima’, derivato dall’unione tra Lancia e Chrysler, in un ambiente suggestivo che consente al pubblico di scoprire la gamma che va dal segmento B (Ypsilon) al segmento D (Flavia) passando dalla compatta (Delta), dall’ammiraglia (Thema)e dal large MPV (Voyager).

Saranno protagoniste dello stand la Ypsilon S MOMODESIGN e la Delta S MOMODESIGN, le nuove serie speciali nate dalla rinnovata collaborazione di due marchi italiani famosi nel mondo per aver contribuito allo sviluppo del design italiano. Le due MOMODESIGN giocano con i contrasti cromatici, mettono in risalto l’importanza del dettaglio, offrono interni ricercati ed esprimono una personalità grintosa e dinamica.

Nello stand sarà presente la Delta S by MOMODESIGN 1.9 Twinturbo Multijet 190 cv, caratterizzata dalla nuova vernice bicolore Grigio Antracite con tetto Nero Eclissi. Il propulsore con cui è equipaggiata le consente di raggiungere una velocità massima di 222 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in 7,9 secondi. La Ypsilon S MOMODESIGN presente a Ginevra, invece, monterà il 1.2 Fire EVO II da 69 CV e sarà contraddistinta dal bicolore Blu Zaffiro/Nero Opaco.

Sempre per la Y, ci sarà il debutto in anteprima mondiale della nuova serie speciale Elefantino. Dopo i grandi successi ottenuti in passato, il mitico elefantino ritorna sulla nuova Ypsilon 5 porte, rendendola accessibile anche alla clientela più giovane. Sarà presente anche la Ypsilon Ecochic Metano – commercializzata da gennaio 2013 – equipaggiata con il propulsore 0.9 Turbo TwinAir da 80 CV.

Completano l’esposizione a Ginevra il Voyager, la Flavia e la Thema, i primi tre modelli frutto dell’alleanza tra la nuova Lancia e la nuova Chrysler.

Lancia Voyager sarà presente con il nuovo colore ‘Maximum Steel Metallic’ e con la motorizzazione 2.8 turbodiesel common-rail nell’inedita variante 178 CV (131 kW) che, abbinata a un cambio automatico a sei rapporti, le consente di raggiungere 193 km/h di velocità massima e di accelerareda 0 a 100 km/h in 11,5 secondi. Il tutto a fronte di consumi che, sul ciclo combinato di omologazione, si attestano a 7.9 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 207 g/km.

Spazio nello stand anche a Lancia Flavia con il propulsore a benzina 2,4 litri da 170 CV e cambio automatico a 6 marce. Accanto alla Flavia sfilerà un esemplare di Thema Platinum di colore grigio “Granite Crystal”.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

5 cose da sapere sulla Volkswagen T-Roc

Le 5 cose da sapere sulla Volkswagen T-Roc

Tempo di lettura: 2 minutiÈ una fase di lancio importante nel segmento dei SUV per il Gruppo Volkswagen. Ora …