venerdì, 20 luglio 2018 - 18:35
Home / Notizie / Novità / Le 5 cose da sapere sulla nuova Volkswagen Polo 2017 [LIVE]
Le 5 cose da sapere sulla nuova Volkswagen Polo 2017

Le 5 cose da sapere sulla nuova Volkswagen Polo 2017 [LIVE]

Tempo di lettura: 2 minuti.

Siamo in Germania, ad Amburgo, per provare la compatta Volkswagen che da sempre detta le linee guida nel segmento B. Prima di raccontarvela a fondo nel nostro consueto test drive, vogliamo svelarvi subito le 5 cose da sapere sulla nuova Volkswagen Polo 2017:

  • È la sesta generazione di una vettura che ha venduto nel mondo oltre 14 milioni di unità. La nuova Polo è stata disegnata da un foglio bianco, partendo dalla piattaforma di riferimento, la MQB, pronta ad ospitare nuovi motori e nuove tecnologie.
  • La Polo è cresciuta sotto tutti i punti di vista. Con 4.053 mm di lunghezza, è leggermente più lunga del modello precedente (3.972 mm), quasi le stesse dimensioni della Golf di quarta generazione (1997). Anche l’abitabilità interna è migliorata, ad esempio nella capacità del bagagliaio, che passa da 280 a 351 litri, cifra al top del segmento.
  • La Polo di nuova generazione sarà la prima Volkswagen a essere dotata della nuova generazione di Active Info Display. Questa funzionalità della strumentazione digitaleraggiunge nuovi vertici di eccellenza, merito anche di una grafica più nitida e di un facile utilizzo. Al debutto su Polo anche il sistema di infotainment da 6,5 o 8 pollici con schermo in vetro, sullo stile degli smartphone.
  • La nuova Polo arriva sul mercato italiano esclusivamente in configurazione cinque porte. Cinque anche i livelli di allestimento: oltre ai classici Trendline, Comfortlinee Highline, si aggiungono la Polo GTI e la versione speciale Beats dotata di un impianto audio di maggior qualità (queste ultime due arriveranno successivamente). Inoltre, la personalizzazione R-Line esterna, di serie su Highline, enfatizza il carattere dinamico della Polo, grazie all’utilizzo di un paraurti più sportivo, di un diffusore con mascherine cromate e lo spoiler che fa capolino sul lato B.
  • Il modello top di gamma è rappresentato dalla Polo GTI, ora con motore 2.0 TSI 200 CV(al posto del precedente 1.8 TSI 192 CV), assetto Sport Select a richiesta e un’estetica caratterizzata da diversi dettagli più sportivi, come il paraurti anteriore specifico con appendice aerodinamica e fendinebbia integrati, le classiche linee rosse sulla calandra, prese d’aria con struttura a nido d’ape e, naturalmente, il logo GTI. All’interno ci sono i sedili sportivi in tessuto con la classica fantasia a quadretti Clark, volante multifunzione sportivo rivestito in pelle con cuciture decorative rosse, padiglione e montanti in colore nero e, ovviamente, pomello della leva del cambio GTI.
Ecco le 5 cose da sapere sulla nuova Volkswagen Polo 2017, a breve il nostro test drive completo.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Renault Megane RS Trophy 2018

Renault Megane RS Trophy: più cattiva la versione per gli amanti della pista

Tempo di lettura: 2 minuti. Come se la “normale” Megane RS non fosse già abbastanza appetitosa, Renault porta al debutto …

something