in

Abbigliamento da meccanico: come vestire in modo sicuro in officina

Tempo di lettura: 3 minuti

Gestite un’officina meccanica, o ne siete proprietari? Sia voi che i vostri dipendenti siate sempre a contatto con svariate tipologie di fluidi (carburanti, oli, liquidi per i condizionatori o per i freni e così via) e di sporcizia che finisce sulle mani, sull’abbigliamento da lavoro e sui panni tecnici che utilizzate o sui più banali stracci per officina.

Quindi come pulire i tessuti e le salopette da lavoro? Cicli infiniti di lavatrici che lasciano l’abbigliamento da lavoro, magari pure personalizzato, sgualcito e che di sicuro può essere tutto tranne che confortevole? Inoltre parliamo della resistenza dei tessuti sottoposti a questi trattamenti. La vostra tuta da lavoro da meccanico è piena di rattoppi, vero? Oppure la cambiate spesso, facendo continuo rifornimento di tute da lavoro economiche “usa e getta”.
Siete veramente sicuri che sia la soluzione migliore? O siete alla ricerca di qualcosa di nuovo?

Lavorare in una officina meccanica non deve per forza significare essere vestiti e far vestire i vostri dipendenti come capita, senza alcuna comodità (figuriamoci eleganza) e con un livello di igiene e pulizia al minimo sindacale? Noi crediamo di no. Vediamo come, con le soluzioni di abbigliamento da lavoro Beta.

L’abito non fa il monaco, o forse si?

Spesso chi più spende meno spende. Ma prima ancora di guardare al lato economico ci sono aspetti più importanti da considerare nell’abbigliamento da lavoro. come:
– sicurezza;
– comfort di lavoro;
– comodità
nella gestione dell’abbigliamento;
– igiene;
– rispetto ambientale;
– immagine aziendale
che si offre ai clienti.

Un’immagine curata e pulita dell’officina meccanica e dei vostri meccanici, abbigliamento compreso, ispirerà fiducia nella clientela.

Giusto per ricordare l’aspetto normativo, l’abbigliamento da lavoro deve essere conforme all’attività svolta e questo a volte implica l’uso di Dispositivi di Protezione Individuale (DPI). Questo avviene quando i rischi non possono essere ridotti attraverso l’introduzione di misure tecniche adeguate alla prevenzione e protezione collettiva. Per proteggere adeguatamente i lavoratori, al momento del noleggio di un DPI, l’azienda deve verificare che i dispositivi siano a norma. Per questo motivo è fondamentale affidarsi a fornitori con esperienza, come Beta, i cui prodotti siano conformi al D.LGS. 475/92, ovvero che abbiano la dichiarazione di conformità da parte del produttore, la marcatura CE, la nota informativa. Quest’ultima contiene informazioni riguardanti l’impiego, il deposito, la pulizia, la manutenzione e la revisione.
Infatti i capi di abbigliamento prodotti da Beta sono conformi alla normativa EN ISO 13688:2013e contrassegnati dal simbolo CE.

Abbigliamento da lavoro per meccanici e gommisti

Il meccanico è una persona impiegata come riparatore o accomodatore di macchine ed in particolare di automobili e motocicli. Può affiancare alla sua attività la rivendita di carburante e rivendita di gomme per automobili.
Nel corso degli ultimi decenni l’attività di riparazione degli autoveicoli, di pari passo con l’evoluzione tecnica, si è notevolmente modificata ma una cosa è rimasta tale: sono necessari abbigliamento e calzature comode.

La gamma di vestiti da lavoro Beta si rivolge a tutti i professionisti che necessitano di un abbigliamento adeguato alla tipologia di lavoro svolto, resistente e comodo da indossare per tutta la giornata lavorativa. L’abbigliamento da lavoro Beta si compone di diverse linee, ognuna delle quali presenta giacche, pantaloni, tute, bermuda e giacconi con specifiche caratteristiche pensate per rispondere a diverse esigenze.

È possibile dunque trovare modelli impermeabili, elasticizzati, con inserti antiabrasione, multitasche, con triple cuciture nei punti di maggiore usura etc.
La linea di lavoro Beta Top Line comprende Pantaloni, salopette, giacche e tute da lavoro, la linea Easy anche gilet e bermuda. La linea Stretch, pantaloni, bermuda, salopette e tute tutte elasticizzate. Con la linea Cotton vediamo gli stessi indumenti da lavoro Beta in 100% cotone elasticizzato con Slim Fit. Se prendiamo gli indumenti Easy Light cerchiamo una migliore vestibilità. La linea Basic comprende giacca e pantaloni in T/C Twill, 65% poliestere, 35% cotone, 245 g, mentre la linea Rain è tutta impermeabile alla pioggia e comprende anche il cappotto in Poliestere spalmato PVC con cuciture termonastrate.

Anche le calzature sono importanti

Non mancano poi le calzature di sicurezza, per attività svolte sia all’interno che all’esterno a frequente contatto con liquidi. Esse hanno un puntale di protezione con una resistenza 200 Joule, una lamina antiperforazione resistente a 1100N, una suola con rilievi, delle proprietà antistatiche, la zona del tallone chiusa. Sono inoltre ad assorbimento di energia nella zona del tallone e hanno proprietà antiscivolo. Disponibili per uomo e per donna, è possibile abbinarle a calze da lavoro, resistenti e traspiranti. Con rinforzi in nylon e cotone su punta e tallone e prodotte in fibra naturale di bamboo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    auto più costosa al mondo

    A Villa d’Este 2021 l’auto più costosa al mondo: la Rolls Royce Dawn Boat Tail vale 23 milioni

    Voi fate la spesa e i ladri vi rubano in auto: ecco come fanno [VIDEO]