in

Audi Q6 e-tron: avvistato su strada in veste definitiva [FOTO SPIA]

Audi Q6 e-tron anteriore
Tempo di lettura: 2 minuti

Audi si prepara a lanciare nei prossimi mesi ben tre SUV elettrici, sotto forma di Q6 e-tron ed e-tron / e-tron Sportback restyling. Il primo è stato avvistato ancora una volta su strada prima del suo lancio ufficiale, previsto all’inizio del 2022.

Il prototipo mimetizzato, immortalato dai colleghi di Carscoops, sembra quasi pronto per la produzione mostrandosi a uno stadio di sviluppo coerente rispetto alle conferme di Audi che aveva annunciato il modello nel marzo 2021. Il nuovo modello di SUV elettrico è destinato a colmare il divario tra il più piccolo Q4 e-tron e i modelli di punta e-tron.

Le dimensioni esterne della Q6 e-tron saranno simili a quelle della Q5 con motore ICE, o a combustione. Tuttavia, ha un aspetto decisamente più sportivo grazie alle spalle pronunciate, ai fari a LED sottili e montati in alto e alla linea del tetto aerodinamica.

Audi Q6 e-tron: cosa sappiamo riguardo il design e la piattaforma

Sotto l’involucro mimetico del muletto, si può notare una griglia Singleframe coperta che domina la parte anteriore. Non monta ancora i fanali posteriori di produzione, ma dalla loro forma esterna possiamo dire che appariranno molto aggressivi in ​​combinazione con gli ampi parafanghi e il massiccio lunotto posteriore inclinato.

La Q6 e-tron siederà sull’architettura PPE dedicata ai veicoli elettrici sviluppata in collaborazione con Porsche, a differenza dei modelli pari segmento di Audi che sono basati sulla vecchia piattaforma MLB. La stessa piattaforma sarà utilizzata dalla berlina Audi A6 e-tron e dalla prossima Porsche Macan 2023. Questa strategia è perfettamente coerente rispetto alla volontà del gruppo Volkswagen di ridurre drasticamente il numero di piattaforme e massimizzare le sinergie, con l’obiettivo finale di disporre entro la fine del decennio di un’unica base tecnica su cui costruire tutto il parco vetture.

Audi Q6 e-tron: quali motori monterà e quali sono le sue rivali

Il pacco batteria potrebbe avere una capacità di 100 kWh, mentre i modelli top di gamma potrebbero impiegare due motori elettrici con un massimo di 476 CV. La Q6 e-tron dovrebbe anche ottenere sospensioni pneumatiche adattive, quattro ruote sterzanti e tecnologia di torque vectoring. Ancora è troppo presto per ipotizzare i vari tagli di potenza e le combinazioni tra di trazione, sicuramente come da tradizione Audi la scelta sarà ampissima e permetterà a qualsiasi potenziale acquirente di cucire su misura la propria vettura in base alle proprie esigenze.

I modelli rivali saranno certamente la BMW iX e la Mercedes-Benz EQC (qui la nostra prova) che sono già offerte sul mercato. Ci aspettiamo anche una certa competizione interna con il fratello Macan, almeno per i livelli di allestimento di fascia alta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    nurburgring last crash

    Tragedia al Nurburgring: morto il pilota di una Mazda MX-5, altri 7 feriti

    frontale Alfa Romeo Giulia GTA 1300 Junior 1968 asta

    Alfa Romeo Giulia GTA Junior: a novembre un esemplare andrà all’asta in Inghilterra