mercoledì, 29 Gennaio 2020 - 17:51
Home / Notizie / Novità / Audi Q7 TFSI e quattro: data uscita, motore,
Audi Q7 TFSI e quattro

Audi Q7 TFSI e quattro: data uscita, motore,

Tempo di lettura: 2 minuti.

Audi Q7 TFSI e quattro 2020 abbina il motore V6 3.0 TFSI al motore elettrico che permette un’autonomia in elettrico fino a 43 chilometri. Due gli step di potenza e arrivo nelle concessionarie nel primo trimestre 2020.

Si amplia, così, la gamma di veicoli ibridi plug-in disponibili nella gamma del costruttore tedesco. Dopo la nuova A7 Sportback TFSI e la Q5 55 TFSI e quattro (qui la nostra prova su strada), senza dimenticare A3 Sportback, A6 e A8, si affianca nuova Q7 TFSI e quattro. Il suo propulsore V6 3.0 TFSI, disponibile in due step di potenza combina il motore turbo a iniezione diretta da 340 CV e 450 Nm con il motore elettrico sincrono a magneti permanenti da 128 e 350 Nm di coppia, alimentato dalla batteria da 17,3 kWh posta sotto il pianale del generoso bagagliaio.

Similmente ad Audi e-tron, prima vettura integralmente elettrica dei quattro anelli, il condizionamento dell’abitacolo si affida a un sistema mediante pompa di calore che assicura una climatizzazione efficiente ed è in grado di generare potenza termica grazie allo sfruttamento del calore residuo dei componenti ad alta tensione.

Due gli step di potenza di Audi Q7 TFSI e quattro

  • Q7 55 TFSI e da 381 CV (5,9 secondi 0-100 km/h)
  • Q7 60 TFSI e da 456 CV (5,7 secondi 0-100 km/h)

In modalità elettrica entrambe le versioni di Q7 TFSI e quattro possono contare su di un’autonomia di 43 chilometri (WLTP) e, soprattutto, dell’omologazione ibrida con tutti i vantaggi che ne derivano (parcheggio strisce blu gratuito, esenzione blocchi del traffico, no pagamento bollo, costi assicurativi più bassi fino al 10%).

Audi Q7 TFSI e quattro è già dotata del sistema AVAS, ossia un suono artificiale emesso per segnalare la presenza del veicolo ai pedoni quando questo si muove in modalità elettrica. Udibile fino a 20 km/h, si affievolisce progressivamente all’aumentare della velocità. Oltre alla modalità di guida EV, per la gestione energetica sono presenti anche Auto e Hold, la prima delle quali con la gestione predittiva della trazione per ottimizzare consumi e performance (ad esempio leggendo i segnali stradali o la conformazione del terreno grazie ai dati GPS). A queste funzioni si sommano le più classiche Audi drive select (auto, comfort, dynamic, efficiency, individual, allroad).

Audi Q7 TFSI e quattro

In abitacolo, lAudi virtual cockpit e il display MMI al centro della console riportano le informazioni relative alla marcia elettrica quali il power meter, lo stato di carica della batteria e l’autonomia residua sia del motore elettrico sia del propulsore endotermico. In aggiunta, è possibile visualizzare il flusso di energia, le statistiche sui consumi e il tempo di ricarica rimanente.

Audi Q7 TFSI e quattro

 Esclusive della versione Q7 60 TFSI e quattro sia i cerchi da 20″ sia i proiettori a LED Audi Matrix, cui si aggiungono le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension.

Ricarica Audi Q7 TFSI e quattro: già attivo il servizio e-tron Charging

Durante i viaggi a bordo di nuova Q7 ibrida plug-in, i clienti possono ricaricare in tutta comodità grazie al servizio e-tron Charging Service che garantisce l’accesso a una vasta rete di colonnine pubbliche (oltre 120.000) in 21 Paesi europei. È sufficiente una card per dare inizio alla ricarica, indipendentemente dal fornitore, con un’unica registrazione al portale myAudi cui va associata una carta di credito per la fatturazione.

Audi Q7 TFSI e quattro

Nuova Audi Q7 TFSI e quattro sarà disponibile presso le concessionarie italiane nel corso del primo trimestre del 2020, ancora non è stato diffuso il listino prezzi.

Loading...

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Fiat Panda Hybrid

Fiat Panda Hybrid: versioni, prezzi, promozione e configuratore

Fiat Panda Hybrid: vediamo quanto costa la prima Panda ibrida (MHEV o mild hybrid) prodotta …