in

Audi Q9, il nuovo SUV a 7 posti per conquistare Cina e America

Tempo di lettura: 2 minuti

La grande famiglia che porta la sigla “Q” di Audi, quella dedicata SUV, vede a listino già numerosi modelli di tendenza, ma per non rimanere indietro nei trend, non è escluso che nei prossimi anni è destinata ad allargarsi ulteriormente accogliendo, stando a quanto riportato da Automotive News, la nuovissima ed enorme Audi Q9.

Si tratterebbe dell’ammiraglia a ruote alte dei 4 Anelli destinata a vedersela con altri “pesi massimi” come BMW X7 e Mercedes GLS. Per ora si sa solo che il nome è ancora da confermare, così come le dimensioni, di cui però siamo sicuri che andranno oltre i 5 metri di lunghezza, mentre pare quasi certo l’anno del debutto: 2025. Giusto in tempo prima della rivoluzione totale a emissioni zero di Ingolstadt.

Audi Q9: l’ultimo endotermico?

L’Audi Q9 potrebbe infatti essere l’ultima Audi in assoluto a proporre motori endotermici, ma in cui è sempre prevista una componente che prevede benzina. La Casa ha infatti più volte confermato l’intenzione di lanciare esclusivamente modelli 100% elettrici dal 2026. Potrebbe quindi trattarsi di un canto del cigno dedicato, almeno all’inizio, solo ad alcuni mercati come il Nord America e la Cina.

Proprio in Cina è stata appena lanciata l’Audi Q6, appena più grande della Q7 e con abitacolo in grado di ospitare fino a 7 occupanti disposti su 3 file. Un modello che non varcherà i confini della Repubblica Popolare ma che presterà il proprio nome per l’Europa, cui verrà aggiunta la sigla “e-tron” al prossimo SUV elettrico in arrivo nel 2023.

Misure e motori della nuova Audi Q9

Pensando alla Q6 cinese, misure e abitabilità sono in linea con quelle che potrebbero vedersi sulla a Q9 e quindi stato possibile immaginare come potrà essere il prossimo maxi SUV dei 4 Anelli. Classica calandra single frame grande come una palazzina, fiancata con imponenti superfici vetrate e tetto che corre parallelo al terreno, il tutto per aumentare ed ingrandire lo spazio interno.

Audi Q9 front

Le motorizzazioni dovrebbero essere tutte ibride plug-in, con trazione integrale e potenza che su un’eventuale versione marchiata “RS” potrebbe andare oltre la quota di 650 CV, come l’attuale “cugina” Lamborghini Urus, sfruttando il V8 biturbo che già muove il SUV del Toro, e la più piccola Audi Q8.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Jeep lancia le nuove spazzole tergicristallo ad alte prestazioni

    Porsche Taycan Turbo S si riprende il record al Nurburgring [VIDEO]