in

Auto elettriche economiche: i 10 modelli che costano meno

Tempo di lettura: 10 minuti

Con la conferma degli incentivi statali 2023, chi desidera un’auto elettrica sa che l’occasione è ghiotta per sfruttare gli sconti promossi dal governo, introdotti per svecchiare il mercato che in Italia, è cosa nota, è tra i più vecchi d’Europa. La piattaforma per richiederli è partita solo pochi giorni fa, più precisamente il 10 gennaio 2023, e ricalcano fedelmente quanto di già visto nel 2022. Unica novità, che non farà felici le fasce di reddito più basse, è la scomparsa del bonus ISEE che dal 2 novembre scorso permetteva di richiedere uno sconto maggiore a patto di avere un ISEE inferiore o comunque compreso entro i 30.000 euro. Molto semplicemente i casi sono due: per acquistare auto elettriche economiche, qui vedremo i 10 modelli che costano meno, lo sconto può arrivare a un massimo di 5.000 euro se si rottama il vecchio usato (massimo Euro 4), al contrario si scende di 3.000 euro se non avete alcunché da rottamare. 

Altra condizione fondamentale è non superare i 42.700 euro di prezzo massimo, Iva inclusa. In questo caso, parlando di auto elettriche economiche, non faremo fatica a scegliere modelli ampiamente sotto questa cifra. Certo è che, ribaltando il discorso, sono al contrario tante le auto elettriche che proprio economiche non lo sono. Ovvio, rivolgendosi a persone che possono permettersi di spendere di più, si sente meno la necessità di un incentivo all’acquisto. 

Per farvi un esempio, il forte taglio dei prezzi di Tesla Model 3 e Model Y non è bastato per arrivare entro la soglia sopra citata, escludendo di fatto il costruttore californiano da un boost di vendite che avrebbe avuto, oltre a quelle che si sta già accaparrando con questa iniziativa commerciale, grazie al bonus. 

Veniamo a noi e scopriamo quali sono, quanto costano e che potenze propongono i 10 modelli di auto elettriche più economiche con gli incentivi. Possiamo spoilerarvi che la Dacia Spring continua a essere l’auto elettrica più economica in Italia con i suoi 21.450 euro ancora da scontare e, anche grazie al nuovo logo che impatta positivamente sul suo design fresco e giovanile, potrebbe far bene anche nel corso del 2023. E gli altri 9 modelli di auto elettriche economiche? Scopriamoli insieme in questa guida all’acquisto. 

Auto elettriche economiche: Dacia Spring ancora in vetta

dacia spring 2023

Con 21.450 euro, listino ufficiale aggiornato un’ultima volta il 1 dicembre 2022, la Dacia Spring con il nuovo logo applicato su tutti i modelli della gamma diventa di diritto l’auto elettrica più economica in Italia e con parecchio vantaggio sulla seconda. Il prezzo indicato fa riferimento alla Dacia Spring Essential Electric da 45 CV, prezzo che sale fino a 23.150 euro per la Expression Electric 45 maggiormente rifinita. La prima offre di serie 6 airbag, caricabatterie AC/DC, clima manuale, Eco Mode, limitatore di velocità, copricerchi da 14”, luci diurne a LED, servosterzo elettrico, radio DAB con Bluetooth & USB. La versione Expression, che costa 1.700 euro in più, aggiunge Pack Navigation (Media NAV 7” con navigatore, mirroring e sensori parcheggio posteriori con retrocamera), ruota di scorta, sellerie in TEP con inserti lichen Kaki e vernice metallizzata. 

Curiosamente è stato appena annunciato un nuovo allestimento (Extreme) che porterà in dote un motore elettrico più potente (48 kW/65 CV). Costa 23.200 euro e ha un design dedicato con motivi ramati applicati sia fuori sia dentro la piccola elettrica. Si pagano a parte il cavo di ricarica domestica Mode 2 (300 euro), la ruota di scorta (250 euro) e la predisposizione alla ricarica rapida (600 euro). 

I prezzi della Dacia Spring con gli incentivi 2023

Prezzo Dacia Spring 2023Con rottamazione Senza rottamazione
Essential 45 CV – 21.450 euro16.450 euro 18.450 euro
Business 45 CV – 21.700 euro16.700 euro18.700 euro
Expression 45 CV – 23.150 euro18.150 euro20.150 euro
Extreme 65 CV – 23.200 euro18.200 euro20.200 euro

Auto elettriche economiche: Renault Twingo Electric si conferma sul podio

Renault Twingo elettrica

Sempre appartenente al gruppo Renault, ma nulla da spartire con la Spring, la Renault Twingo Electric è arrivata a fine 2020 e parte da un prezzo di 22.950 euro senza incentivi. Lunga 3,61 metri, offre le quattro porte ma è meno spaziosa della Spring che si “spinge” fino a una lunghezza di 3,73 metri. La trazione è posteriore e la piattaforma è la stessa della smart EQ forfour che incontreremo a breve. Molto diverse le forze in campo sempre a confronto con la “prima della classe” di questa particolare classifica. 

Il motore è più vivace con i suoi 82 CV cui corrispondono una velocità massima di 135 km/h e lo 0-100 km/h coperto in 12,9 CV. Il consumo dichiarato è di 16 kWh/100 km mentre la batteria è da 22 kWh e si ricarica in un’ora e mezza con le colonnine di ricarica fast. 

I prezzi della Renault Twingo elettrica con gli incentivi 2023

Prezzo Renault Twingo Electric 2023Con rottamazione Senza rottamazione
Authentic 82 CV – 22.950 euro17.950 euro19.950 euro
Equilibre 82 CV – 23.950 euro18.950 euro20.950 euro
Techno 82 CV – 25.150 euro20.150 euro22.150 euro
Urban Night 82 CV – 26.250 euro21.250 euro23.250 euro

Auto elettriche economiche: smart EQ fortwo sul gradino più basso del podio

smart eq 2020
smart forfour EQ

Non ha bisogno di presentazioni la piccola smart, da diversi anni disponibile solo più in versione elettrica. Parte da 25.210 euro e ancora una volta punta tutto sulla sua compattezza per affermarsi in qualità di auto elettrica perfetta per la città. Con lei è partita la conversione a una gamma totalmente elettrica già nel corso del 2020, e oggi al suo fianco non si contano solo la versione EQ forfour (da 25.832 euro, in esaurimento scorte) e EQ fortwo cabrio (28.577 euro), bensì il nuovissimo SUV smart #1 che è il primo a nascere sulla nuova piattaforma del gruppo Geely che è entrato in società paritetica con smart. 

La smart EQ fortwo monta lo stesso motore elettrico da 82 CV al posteriore della Twingo ma, a suo scapito, la batteria più piccola (17,6 kWh) non le permette grandi autonomie. Se avete una wallbox in casa e siete confinati alla città, sicuramente la smart EQ nelle sue varie declinazioni rappresenta un’auto ricca di fascino e ben rifinita che ben si sposa con i tempi moderni. 

I prezzi della smart elettrica con gli incentivi 2023

Prezzo smart elettrica fortwo 2023Con rottamazioneSenza rottamazione
Pure – 25.210 euro20.210 euro22.210 euro
Passion – 27.133 euro22.133 euro24.133 euro
Pulse – 28.353 euro23.353 euro25.353 euro
Prime – 29.645 euro24.645 euro26.645 euro
Racingred – 30.695 euro25.695 euro27.695 euro
Cabrio Pure – 28.577 euro23.577 euro25.577 euro
Cabrio Passion – 30.481 euro25.481 euro27.481 euro
Cabrio Pulse – 31.721 euro26.721 euro28.721 euro
Cabrio Prime – 33.013 euro28.013 euro30.013 euro

Auto elettriche economiche: quanto costa la Fiat 500 elettrica

Parte da 29.250 l’auto della rivoluzione Fiat, la 500 elettrica, colei che ha dato il via alla vera transizione energetica dello storico Marchio torinese. Lanciata poco prima dello scoppio della pandemia, oggi è l’elettrica più venduta in Italia essendosi posizionata al vertice nel 2022 con 6.285 unità. Viene venduta in due versioni ben distinte. La prima con la batteria da 23,65 kWh per 95 CV va bene per la città con un’autonomia WLTP di 190 km, batteria che viene proposta sia per la berlina, sia per la 3+1 sia per la cabrio. Sono tutte lunghe 3,63 metri e la garanzia è valida 2 anni ma a chilometri illimitati.

Per chi vuole una macchina più scattante e soprattutto in grado di fare più strada la Fiat 500 elettrica è disponibile anche con la batteria da 42 kWh per 118 CV. L’autonomia si spinge fino a oltre 300 km con un pieno di energia ma per avere questo surplus i prezzi salgono già oltre quota 30.000 euro. La berlina parte da 33.150 euro chiavi in mano, ma si possono sfiorare i 40.000 euro con la Cabrio in edizione La Prima. Ricordiamo che la 3+1 nella tabella sotto è la versione con la terza portiera che si apre controvento solo lato passeggero, facilitando il caricamento di eventuali seggiolini e permettendo una migliore salita a bordo sulla seconda fila.

I prezzi della Fiat 500 elettrica con gli incentivi 2023

Prezzo Fiat 500 elettrica 2023Con rottamazioneSenza rottamazione
Berlina 23,65 kWh 95 CV – 29.950 euro24.950 euro26.950 euro
Berlina 42 kWh 118 CV – 33.150 euro28.150 euro30.150 euro
Berlina (RED) 23,65 kWh 95 CV – 30.450 euro25.450 euro27.450 euro
Berlina (RED) 42 kWh 118 CV – 33.650 euro28.650 euro30.650 euro
Berlina La Prima 42 kWh 118 CV – 36.650 euro31.650 euro33.650 euro
3+1 23,65 kWh 95 CV – 31.950 euro26.950 euro28.950 euro
3+1 42 kWh 118 CV – 35.150 euro30.150 euro32.150 euro
3+1 La Prima 42 kWh 118 CV – 38.650 euro 33.650 euro35.650 euro
Cabrio 23,65 kWh 95 CV – 32.950 euro27.950 euro29.950 euro
Cabrio 42 kWh 118 CV – 36.150 euro31.150 euro33.150 euro
Cabrio (RED) 23,65 kWh 95 CV – 33.450 euro28.450 euro30.450 euro
Cabrio (RED) 42 kWh 118 CV – 36.650 euro31.650 euro33.650 euro
Cabrio La Prima 42 kWh 118 CV – 39.650 euro34.650 euro36.650 euro

Auto elettriche economiche: la prima “media”, la MG4

MG MG4 fornt

La nuova MG4 Electric a fatto il suo debutto nel corso del 2022 ed è l’ultima delle new entry tra le auto elettriche in vendita in Italia. Rientra pienamente tra le auto elettriche economiche ed è la prima compatta per famiglie (è lunga 4,28 metri e ha un buon bagagliaio da 363 litri. La media del gruppo MG, ormai ex Casa inglese rinata grazie all’acquisizione da parte dei cinesi di SAIC.

Monta due tagli di batteria spessa solo 11 centimetri (da 51 kWh e da 64 kWh) cui corrisponde, ovviamente, un’autonomia differente. Primo tra questi modelli di auto elettriche economiche, ancora di più con gli incentivi, a offrire dimensioni, sia di carrozzeria sia di batteria, leggermente sopra la media dei modelli che abbiamo fino a ora analizzato. L’autonomia, di pari passo, permette di avventurarsi fuori città anche con la versione da 51 kWh, mentre con la 64 kWh si può viaggiare praticamente ovunque sempre contando che l’auto si può ricaricare alle colonnine veloci dove accetta fino a 150 kW ricaricandosi in 35 minuti.

I prezzi della MG4 con gli incentivi 2023

Prezzo MG 4 elettrica 2023Con rottamazioneSenza rottamazione
Standard 51 kWh 170 CV – 30.790 euro25.790 euro27.790 euro
Comfort 64 kWh 204 CV – 34.790 euro29.790 euro31.790 euro
Luxury 64 kWh 204 CV – 36.790 euro31.790 euro33.790 euro

Auto elettriche economiche: la Renault Zoe si conferma ancora una volta

renault zoe 2020

Tra le prime auto elettriche comparse sul mercato, si parla ormai di più di dieci anni fa, la Renault Zoe è già arrivata alla sua seconda generazione dopo il corposo restyling del 2019 che l’ha resa una vettura più guidabile in tutte le situazioni. Nel frattempo la concorrenza è cresciuta ma lei è ancora lì e si rivolge a una clientela eterogenea. Completamente rivoluzionata dentro, ora ospita uno schermo da 9,3 pollici con il quadro strumenti digitale da 10″ che è sempre di serie. Bene anche il bagagliaio (334 litri) nonostante la sua lunghezza superi di poco i 4 metri (4,08 metri).

La Zoe si propone con una versione meno potente, la R110 da 108 CV, mentre grande novità del restyling è stata l’introduzione del nuovo motore R135 che di cavalli ne ha esattamente uno in più. Bene sia lo spunto da fermo, sotto i 10 secondi, così come la capacità di ricarica: basta una wallbox da 7 kW per ricaricare Zoe nel tempo di una notte, fino alla mezz’ora che basta con una colonnina fast charge da 50 kW già ben diffusa sul territorio.

Prezzi Renault Zoe 2023 con gli incentivi 2023

Prezzo Renualt Zoe 2023Con rottamazioneSenza rottamazione
R110 Equilibre 108 CV – 33.400 euro28.400 euro30.400 euro
R135 Evolution 136 CV – 35.000 euro30.000 euro32.000 euro
R135 Iconic 136 CV – 37.000 euro32.000 euro34.000 euro

Auto elettriche economiche: la seconda MG della classifica è la ZS EV

MG ZS EV

Settima di questa classifica, che verrà ricapitolata alla fine di questo articolo, è la MG ZS. La MG 4 costa meno da listino rispetto alla MG ZS in versione elettrica, che dalla sua è più spaziosa anche se di pochi centimetri (4,31 metri). Offre 5 comodi posti e un bagagliaio decisamente più capiente (448 litri); bene la garanzia 7 anni/150.000 km. Bene, anche, il rapporto qualità prezzo visto che ci sono solo due allestimenti con la Luxury che richiede ben poche aggiunte per offrire il massimo. Un esempio? Si sceglie solo la vernice metallizzata. Il prezzo base è di 33.490 euro, fino a 5.000 euro in meno se rottamate.

Due, anche in questo caso, i tagli di batterie cui corrispondono potenze diverse. Curiosamente, la 50,3 kWh ha 177 CV che si riducono a 156 CV (per aumentare l’autonomia) con la versione da 70 kWh, che può spingersi ben oltre i 400 km di strada con un piede attento. Entrambe, però, accelerano da 0 a 100 km/h in 7,6 secondi e si ricaricano in una quarantina di minuti.

Prezzo MG ZS elettrica con incentivi 2023

Prezzo MG ZS elettricaCon rottamazioneSenza rottamazione
Comfort 50,3 kWh – 33.490 euro28.490 euro30.490 euro
Luxury 50,3 kWh – 34.990 euro29.990 euro31.990 euro
Comfort 70 kWh – 37.990 euro32.990 euro34.990 euro
Luxury 70 kWh – 39.490 euro34.490 euro36.490 euro

Auto elettriche economiche: dopo la Zoe, la gemella Leaf

Nissan Leaf 2022

La giapponese elettrica, già profondamente aggiornata, è stata la prima auto rivolta alle masse a essere stata lanciata sul mercato nel lontano 2010. La sua vita è segnata, nel senso che il nuovo corso Nissan parlando di elettrificazione è partita con la nuova e inedita Ariya, ma intanto la Leaf rientra a pieno titolo tra le 10 auto elettriche più economiche d’Italia con un prezzo base che parte da 34.150 euro per il primo allestimento Acenta.

Idem come sopra. La 40 kWh offre meno autonomia, la 62 kWh (indicata come e+) parte da 41.900 euro e già dal terzo allestimento Tekna supera la soglia dei 42.700 euro non essendo più incentivabile con l’ecobonus. Nissan ha già venduto in più di 10 anni oltre 500.000 unità in tutto il mondo ma, superata il limite indicato, riteniamo giusto non parlare più di auto economiche nel più ampio senso del termine.

Prezzo Nissan Leaf elettrica con incentivi 2023

Prezzo Nissan Leaf Con rottamazioneSenza rottamazione
Acenta 40 kWh 150 CV – 34.150 euro29.150 euro31.150 euro
Business 40 kWh 150 CV – 37.000 euro32.000 euro33.000 euro
N-Connecta 40 kWh 150 CV – 37.775 euro32.775 euro34.775 euro
Tekna 40 kWh 150 CV – 39.150 euro34.150 euro36.150 euro
e+ N-Style 62 kWh 218 CV – 41.900 euro36.900 euro38.900 euro
e+ N-Connecta 62 kWh 218 CV – 42.675 euro38.675 euro40.675 euro

Auto elettriche economiche: c’è anche la prima station wagon full electric

MG5 EV

Si torna a parlare di MG. Dopo la “4” e la ZS, il Marchio ora in mani cinesi ha lanciato nel 2022 la prima station wagon full electric che parte da 34.490 euro che diventano 29.490 se rottamate un’auto usata fino a Euro 4. La MG5 è un’auto che va un po’ controcorrente rispetto alle tendenze del mercato, sovraffollato da SUV e crossover. Ha un bagagliaio da 479 litri estendibili fino a 1.337 litri, si rivolge alle famiglie e con una ricarica della batteria da 61,1 kWh può arrivare tranquillamente a 400 chilometri nel ciclo misto. Non tantissimi pensando a cosa fanno oggi alcune concorrenti con i “vecchi” motori Diesel, ma si può sicuramente dare atto alla MG 5 di aver aperto un filone, quello delle station wagon elettriche.

Si parte, quindi, da 34.490 euro che diventano 40.490 euro se volete optare per la versione più accessoriata con la batteria da 61,1 kWh. I cavalli variano tra i 177 CV della 50,3 kWh e i 156 CV della 61,1 kWh, esattamente come accade per la ZS EV con la quale condivide il pianale e il motore.

Prezzo MG5 elettrica con incentivi 2023

Prezzo MG5 elettricaCon rottamazioneSenza rottamazione
Comfort 50,3 kWh 177 CV – 34.490 euro29.490 euro31.490 euro
Luxury 50,3 kWh 177 CV – 35.990 euro30.990 euro32.990 euro
Comfort 61,1 kWh 156 CV – 38.990 euro33.990 euro35.990 euro
Luxury 61,1 kWh 156 CV – 40.490 euro35.490 euro37.490 euro

Auto elettriche economiche: l’Avenger Car of the Year 2023 chiude la top ten

jeep avenger

Fresca di titolo di Car of the Year 2023, prima volta per una Jeep, la nuova Avenger arriva in Italia (ordini già aperti) con la versione elettrica da 156 CV che chiude questa classifica delle auto elettriche economiche 2023 e con il 1.2 benzina da 100 CV pensato, e studiato, per i soli mercati italiano e spagnolo. L’elettrica monta una batteria da 55 kWh lordi (51 kWh netti) che le permette di coprire più di 300 chilometri con un pieno di energia. Dalla presa domestica (2,3 kW) si ricarica in quasi 27 ore, tempo che si riduce a 34 minuti per caricare da 0 all’80% alla presa veloce in corrente continua (la Avenger accetta fino a 100 kW).

9 secondi per passare da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 150 km/h autolimitata garantiscono un buono scatto alla baby Jeep prodotta in Polonia da Stellantis sulla piattaforma CMP, la stessa di altre rivali più care come Peugeot 2008 e Opel Mokka, anche quest’ultime disponibili in versione elettrica. Si parte da 35.400 euro per l’allestimento base che propone cerchi in acciaio da 16″, fari full LED, sedili posteriori ribaltabili 60/40, frenata di emergenza, sistema di mantenimento della carreggiata, Cruise Control, clima automatico, radio Uconnect touchscreen da 10,25″ con radio DAB, quadro strumenti da 7,25″, Apple CarPlay e Android Auto wireless, Selec-Terrain con 6 modalità di guida e cavo per la ricarica pubblica Mode 3.

Prezzo Jeep Avenger elettrica con incentivi 2023

Prezzo Jeep Avenger elettricaCon rottamazioneSenza rottamazione
Avenger 51 kWh 156 CV – 35.400 euro30.400 euro32.400 euro
Longitude 51 kWh 156 CV – 37.900 euro32.900 euro34.900 euro
Elegance 51 kWh 156 CV – 39.900 euro34.900 euro36.900 euro
1st Edition 51 kWh 156 CV – 39.500 euro34.500 euro36.500 euro

Ricapitolando la classifica delle auto elettriche economiche 2023

  • Dacia Spring: 21.450 euro (16.450 euro con rottamazione)
  • Renault Twingo Electric: 22.950 euro (17.950 euro)
  • smart EQ fortwo: 25.210 euro (20.210 euro)
  • Fiat 500 elettrica: 29.950 euro (24.950 euro)
  • MG4: 30.790 euro (25.790 euro)
  • Renault Zoe: 33.400 euro (28.400 euro)
  • MG ZS EV: 33.490 euro (28.490 euro)
  • Nissan Leaf: 34.150 euro (29.150 euro)
  • MG5: 34.490 euro (29.490 euro)
  • Jeep Avenger: 35.400 euro (30.400 euro)

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Torino ZTL

    A Torino è in arrivo la nuova ZTL ambientale: ecco come funziona

    Agnelli video delta

    Vediamo da vicino la Lancia Delta Integrale Cabrio di Agnelli [VIDEO]