giovedì, 26 aprile 2018 - 15:12
Home / Notizie / Novità / BENTLEY CONTINENTAL GT S: RIACCENDE LA PASSIONE
Autoappassionati

BENTLEY CONTINENTAL GT S: RIACCENDE LA PASSIONE

Tempo di lettura: 2 minuti.

Un tocco di vitalità per una delle Granturismo più eleganti e lussuose al mondo. Cosi Bentley inserisce nel suo listino la sportiva Continental GT V8 S, in versione coupé e cabriolet, capace di regalare un’esperienza di guida agile, reattiva e coinvolgente. Fiori all’occhiello di questa versione sono le nuove sospensioni sportive ribassate, lo sterzo più incisivo, l’accentuazione delle caratteristiche di design tipiche della serie S e l’inconfondibile sonorità del motore V8 potenziato.

Il celebre propulsore Bentley V8 da 4 litri biturbo ancora più efficiente e potente, che sviluppa 528 CV (389 kW) a 6.000 giri/min e una straordinaria coppia massima di 680 Nm a soli 1.700 giri/min, abbinato al cambio automatico ZF a 8 velocità di tipo “close-ratio” permette accelerazioni mozzafiato e una erogazione di potenza straordinariamente fluida. La GT V8 S Coupé passa da 0-100 km/h in soli 4,5 secondi (4,7 per la Convertible) e raggiunge una velocità massima di 309 km/h (308 per la Convertible).

Gli ingegneri d’oltremanica hanno raggiunto questi risultati senza aumentare i consumi di carburante né le emissioni di CO2, infatti la nuova coupé GT V8 S garantisce consumi di carburante su ciclo combinato di 10,6 l/100 km (10,9 per la Convertible) ed emissioni di CO2 di 246 g/km (254 per la Convertible) che le permettono un’autonomia di ben 805 Km.

Un mix di innovazioni motoristiche ha permesso alla casa automobilistica di Crewe di raggiungere questi risultati: la disattivazione di quattro degli otto cilindri una volta raggiunta la velocità di crociera, l’iniezione diretta ad alta pressione, i cuscinetti a basso attrito, una gestione termica avanzata, il recupero dell’energia e un innovativo e più efficiente turbocompressore.

Sotto la scocca non troviamo molte differenze ma gli ingegneri inglesi hanno comunque effettuato alcuni interventi migliorativi sul telaio, che garantiscono una maggiore agilità e una più coinvolgente esperienza di guida, senza compromettere il leggendario comfort di marcia.

La GT V8 S mantiene all’avantreno lo schema delle sospensioni in alluminio a doppio braccio oscillante e al retrotreno le sospensioni pneumatiche autolivellanti a schema trapezoidale multi-link con controllo costante degli ammortizzatori (CDC). Ma le sospensioni posteriori sportive sono ribassate (di 10 mm) e sono più morbide (45% anteriormente, 33% posteriormente) e l’escursione degli ammortizzatori è stata corretta per rendere la guida più coinvolgente e reattiva. La rigidezza delle boccole è stata aumentata fino al 70%, mentre la barra antirollio posteriore è stata ulteriormente irrigidita del 54% rispetto ai modelli V8 standard, per migliorare il controllo della carrozzeria e la sensibilità in curva.

Anche in quanto a trazione non si scherza: Il sistema di trazione integrale impiega un differenziale Torsen avanzato e una ripartizione della potenza tra avantreno e retrotreno secondo lo schema 40:60, garantendo una guida sicura e al tempo stesso dinamica su qualsiasi fondo stradale. Infine il sistema elettronico della stabilità è stato ottimizzato consentendo ai conducenti, che amano la guida veloce, maggiori opportunità di sfruttare al massimo il potenziale del nuovo telaio e la maggiore potenza.

Una chicca niente male studiata dalla casa britannica è la specifica “Lower Body Styling” (splitter anteriore, minigonne laterali e diffusore posteriore) che esalta l’aerodinamica, riducendo il sollevamento della parte anteriore e garantendo al tempo stesso una maggiore stabilità alle alte velocità.

Insomma la nuova Bentley Continental GT V8 S è un mix di elementi dal design grintoso e sportivo, uniti alla raffinatezza della lavorazione artigianale contemporanea.

La nuova Continental GT V8 S coupé e cabriolet sarà presentata al pubblico in occasione del Salone di Francoforte il prossimo 10 settembre 2013. Le consegne della nuova Continental V8 S cominceranno all’inizio del 2014.

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

Peugeot 108

Peugeot 108 si aggiorna per la bella stagione

Tempo di lettura: 1 minuto. Aria di primavera, con il caldo estivo che incombe, e la Peugeot 108 si aggiorna …

something