in

BMW lancia il guanto di sfida a Tesla: vuole superarla già nel 2022

Tempo di lettura: 2 minuti

Tesla è sempre più nel mirino della concorrenza tedesca. Ad aprire le danze è stata Volkswagen, adesso anche BMW vuole insidiare il primato indiscusso del brand di Elon Musk nel mercato delle vetture elettriche.

In Baviera hanno alzato le previsioni in merito alle vendite di nuove vetture a batteria, quindi l’obiettivo è raggiungere le 200.000 immatricolazioni entro la fine del 2022. Si tratta in poche parole di raddoppiare quanto venduto in tutto il 2021. Raggiungere quest’obiettivo non sarà impossibile, ma al tempo stesso non sarà nemmeno facile mantenere questo trend di crescita costantemente anche nei mesi successivi, così da mettere in discussione la leadership di Tesla.

Pieter Nota: “Tesla ha avuto un vantaggio per un po’ di tempo. Ora è finita”

Nel corso di un evento al Salone di New York, Pieter Nota, capo delle vendite del gruppo BMW, ha dichiarato: “L’attenzione sarà su un aumento molto forte e veloce dei veicoli elettrici. Tesla ha avuto un punto di forza unico per un po’ di tempo. Ora è finita. La nuova i4 ed il SUV iX sono i prodotti elettrici che i clienti si aspettano da BMW. I concessionari hanno centinaia di ordini per questi due veicoli. Il tempo di attesa è già ora di circa sei mesi”.

BMW lancia il guanto di sfida a Tesla

Con una serie di nuovi modelli, tra cui in particolare la nuova Serie 7 in versione per la prima volta elettrica (la BMW i7), BMW ha intenzione di insidiare il mercato finora dominato da Tesla. I tedeschi puntano su nuovi modelli come la i4 ed il SUV iX. La sfida interessa anche il mercato statunitense, dove dovrebbero debuttare entro i prossimi due anni tre nuove elettriche, mentre già nel 2023 dovrebbe essere il turno delle versioni a batteria della Serie 5 e della Mini Countryman.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ricarica elettrica BTicino

    La transizione ecologica nel mondo dell’auto va pianificata. Lo stiamo facendo?

    RAI è media partner del MIMO Milano Monza Motor Show 2022