martedì, 12 dicembre 2017 - 17:06
Home / Notizie / Ecologia / Consegnato all’Arma dei Carabinieri il primo veicolo a idrogeno
idrogeno

Consegnato all’Arma dei Carabinieri il primo veicolo a idrogeno

Tempo di lettura: 2 minuti

È una Hyundai ix35 Fuel Cell il primo veicolo alimentato a idrogeno consegnato all’Arma dei Carabinieri del Trentino Alto Adige. Una regione da sempre attenta alla mobilità a zero emissioni e un grande impegno da parte delle forze pubbliche.

La consegna ufficiale della ix35 Fuel Cell, donata all’Arma da Autostrada del Brennero S.p.A., sottolinea il ruolo della Casa coreana nello sviluppo della mobilità a idrogeno su scala globale: attiva nel settore dal 1998 con quello che è oggi il più grande centro R&D sull’idrogeno nel mondo, la casa automobilistica coreana ha inaugurato per prima, nel 2013, la produzione in serie di veicoli a idrogeno con ix35 Fuel Cell.

Risultato di anni di studi e ricerche, ix35 Fuel Cell rappresenta la terza generazione di Hyundai a idrogeno. La vettura garantisce un’autonomia massima di quasi 600 km con un pieno di idrogeno, con emissioni limitate al solo vapore acqueo generato dalle celle combustibili – unito al vantaggio di poter effettuare un rifornimento in pochi minuti.

Le Hyundai ix35 Fuel Cell in circolazione a Bolzano, insieme agli autobus a celle a combustibile, hanno permesso di raggiungere quest’anno l’importante traguardo di 1 milione di chilometri percorsi a emissioni zero in Alto Adige: grazie all’utilizzo dell’idrogeno si è evitata l’emissione di oltre 1.000 tonnellate di CO2.

Nel 2018, inoltre, è previsto l’arrivo in Europa del SUV Fuel Cell di ultima generazione, appena presentato nel quartier generale di Seul, in Corea.  

Sistema fuel cell di quarta generazione

idrogeno

Il nuovo SUV Fuel Cell sarà il secondo modello a idrogeno commercializzato da Hyundai e utilizzerà la quarta generazione della tecnologia a celle a combustibile sviluppata in-house. Quattro i pilastri chiave del progetto: l’efficienza del sistema fuel cell, le prestazioni, la durabilità e il miglior rapporto capacità/peso del serbatoio. Si parla di un’autonomia vicino agli 800 km con un singolo pieno di idrogeno. Staremo a vedere. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Enel e Audi

Enel e Audi si alleano per sviluppare la mobilità elettrica

Tempo di lettura: 2 minutiNuova partnership che guarda al futuro: Enel e Audi, tramite Volkswagen Group Italia, hanno firmato …