in

Citroën ‎Ds3 e Ds3 Cabrio: tutte le novità

Tempo di lettura: 3 minuti

DS 3, primo modello della linea DS, rompe gli schemi. Oggi la piccola di casa Citroen si rinnova, dopo circa 300.000 esemplari venduti dal lancio, e una percentuale di nuovi clienti del 66%.

Design

DS 3 e DS 3 Cabrio adottano nuovi proiettori ad alta tecnologia che abbinano, in anteprima mondiale, le tecnologie LED e Xeno a nuovi indicatori di direzione a scorrimento.

I nuovi proiettori consentono a DS 3 una visuale efficace e riposante, grazie all’eccezionale qualità d’illuminazione sia con abbaglianti che anabbaglianti. Grazie all’utilizzo simultaneo di 3 moduli LED e di un modulo allo Xeno, il fascio luminoso è potente, ampio, omogeneo, per maggiore visibilità e comfort durante i viaggi notturni.

ds-3-e-ds-3-cabrio2

Ispirato ai concept car Numéro 9 e Wild Rubis, questo nuovo sguardo riprende il principio dei moduli indipendenti, dal design che ricorda diamanti incastonati. La DS 3 propone anche indicatori di direzione a scorrimento, un’innovazione unica nel segmento.

Questa nuova connotazione luminosa è completata da fari diurni a LED nelle prese d’aria anteriori, che rendono inconfondibili le due vetture. Sul lato posteriore, si distinguono grazie ai fari a LED con effetto 3D.

DS 3 e DS 3 Cabrio offrono nuovi sistemi di personalizzazione, che le rendono uniche. Entrambe possono essere arricchite da un’incisione laser sulla finitura della plancia e da una serigrafia sul vetro laterale posteriore. Due lavorazioni innovative, che denotano le origini parigine di DS. Questa personalizzazione, chiamata “Irrésistible Paris” richiama la raffinatezza dell’architettura parigina e i suoi monumenti simbolici come la Torre Eiffel e l’Arco di Trionfo.

La DS 3 inaugura anche la nuova tinta Bianco Perla, che completa la gamma di tinte disponibili, propone nuovi rivestimenti e nuovi cerchi in alluminio 17” diamantati. Tra gli optional è disponibile la Pelle Nappa Crescendo con una lavorazione che richiama le sportive del passato, di altissima qualità.

ds-3-e-ds-3-5

Motori e prestazioni

Le due DS 3 sono sono apprezzate per il loro comportamento su strada, grazie all’assetto sportivo e ribassato, che conferisce una reattività spontanea in ogni circostanza. Il lavoro minuzioso di messa a punto e la precisa taratura del servosterzo assicurano un’ottima stabilità e sensazioni di controllo e sicurezza costanti.

La nuova gamma motori, che si arricchisce di nuove propulsori Diesel e benzina, già conformi alla normativa Euro 6.

Per il Diesel, ci sono il 1.6 BlueHDi 120 e il 1.6 BlueHDi 100, le motorizzazioni più “eco” del segmento: 1.6 BlueHDI 100, Best in Class con una versione da 81 g/km di CO2 e 1.6 BlueHDi 120 da 94 g/km di CO2. Sono anche più sobrie (3,1 l/100 km per BlueHDi 100 e 3,6 l/100 km per BlueHDi 120).

In versione benzina, DS 3 mantiene la motorizzazione 1.6 THP 155, apprezzata per il brio e la fluidità anche a bassi regimi. E’ disponibile anche la motorizzazione 1.2 e-VTi 82 ETG, della famiglia PureTech, conforme alla normativa Euro6.

Un motore economico (4,3 l /100 km su percorso misto) ed ecologico (99 g /km di CO2), proposto con un cambio pilotato ETG (Efficient Tronic Gearbox). Questo cambio a 5 marce offre una funzione “trascinamento” e una cartografia del pedale ottimizzata, studiata per migliorare la dosabilità e la fluidità nelle partenze, a vantaggio del confort di guida.

Sicurezza e tecnologia

DS 3 e DS 3 Cabrio inaugurano la nuova tecnologia del gruppo PSA per la frenata d’emergenza in città, il sistema Active City Brake. Questo sistema di frenata automatica che permette di evitare i tamponamenti a bassa velocità. Un captatore laser a corto raggio, situato nella parte alta del parabrezza, rileva un veicolo nello stesso senso di marcia oppure fermo davanti. Se il veicolo si muove a meno di 30 km/h, il captatore aziona automaticamente la frenata per evitare la collisione.

Per facilitare le manovre più comuni, DS 3 e DS 3 Cabrio possono anche essere dotate della telecamera di retromarcia abbinata al sistema di navigazione eMyWay.

 

Dì la tua

MINI Challenge 2014: a Monza il terzo atto

Carrera Cup Italia 2014: a Monza Giraudi conquista Gara 1, Proietti vince in Michelin Cup