sabato, 19 Settembre 2020 - 15:34
Home / Notizie / Novità / Citroen Ami: svelata la prima 100% elettrica per la città
Citroen Ami

Citroen Ami: svelata la prima 100% elettrica per la città

Tempo di lettura: 3 minuti.

Citroen ha svelato oggi a Parigi la nuova Ami, il veicolo, due posti secchi, 100% elettrico, che nei piani del Double Chevron dovrebbe rivoluzionare le strade urbane delle grandi metropoli. Citroen Ami è il frutto del lavoro iniziato con la One Concept, vista un anno fa a Ginevra, e ne eredita, a tutti gli effetti, i contenuti, dopo un lavoro di affinamento che ha portato alla versione definitiva che entrerà in commercio. 

La vera novità, però, è un’altra, e questa potrebbe esser ancora più rivoluzionaria del suo motore elettrico. AMI si guida, infatti, senza patente, o meglio, con la patente AM (patentino) a partire dai 14 anni! Prima, però, vediamo com’è fatta: misura 2,41 m di lunghezza, 1,39 m di larghezza e 1,52 m di altezza e promette agilità nel quotidiano oltre a una grande facilità di parcheggio e promette 3 ore da una 220 V per una completa ricarica della batteria da 5,5 kWh. 

Sostanzialmente Ami è un quadriciclo leggero, che offre una guida fluida grazie all’assenza della frizione e un’accelerazione istantanea alla partenza (coppia disponibile immediatamente grazie alla motorizzazione elettrica), in grado di viaggiare fino a 45 km/h.  

Citroen Ami

Il design originale, la perfetta simmetria e il suo aspetto unico conferiscono ad Ami un carattere particolare. Le sue possibilità di personalizzazione invitano a giocare con diversi “look”, grazie a 6 pack di accessori colorati disponibili.

Ami è accessibile in qualunque momento grazie alle offerte studiate per soddisfare ogni esigenza, a breve o a lungo termine, da un minuto a un anno o più, con soluzioni che vanno dal car-sharing al noleggio, anche giornaliero, con consegna direttamente a casa propria.  I vetri laterali ad apertura basculante, in riferimento alla storia della Marca Citroën, si aprono manualmente verso l’alto come sulla 2 CV.

Citroen Ami
La Ami accanto alla storica 2CV e allla Ami One Concept

La mobilità urbana e periurbana che propone Ami si inserisce in un’esperienza cliente 100% digitale, facile ed intuitiva. Ami semplifica la vita dei suoi clienti nell’accesso alla mobilità con diverse formule digitali: car sharing o noleggio. L’obiettivo è soddisfare tutte le esigenze di spostamento dei clienti, occasionale o regolare, con la famiglia o gli amici, individuale o condiviso. Questo oggetto di mobilità personalizzabile secondo i vari usi si adatta all’utilizzatore e propone azioni rapide e facili in qualunque momento, solo con qualche clic.

Noleggio Lunga durata. coloro che hanno un’esigenza permanente, che siano privati o professionisti, e vogliano il primo, secondo o terzo veicolo della famiglia. È l’offerta ideale per disporre di un mezzo per andare al lavoro, per i ragazzi, per i brevi spostamenti dei senior o degli imprenditori. A titolo di esempio ed esclusivamente per il solo mercato francese: 19,99 euro/mese (versione Ami Ami; LLD 48 mesi, anticipo 2.644 euro, bonus ecologico di 900 euro IVA inclusa, non compresa l’assicurazione).

Vincent Cobée, Direttore Generale Citroën: “In 100 anni Citroën ha sempre dimostrato spirito innovativo e creatività, per consentire a tutti la libertà di movimento. Quest’anno Citroën propone una nuova soluzione di mobilità urbana accessibile a tutti: compatta, protettiva, 100% elettrica, accessibile e da usare senza patente. Ami – 100% ëlectric è una vera rivoluzione nell’accesso alla mobilità urbana, una soluzione più vicina ai nuovi stili di consumo. Appena un anno fa questa straordinaria idea era solo un concept. Oggi siamo orgogliosi di averla trasformata in realtà”. 

Citroen Ami: in conclusione…

Citroen inventa la mobilità 100% elettrica per tutti con Ami, un oggetto di mobilità urbana ultra compatto, agile, protettivo, colorato, accessibile a partire dai 14 anni. Una soluzione che non si limita all’oggetto ma include grandi vantaggi che vanno oltre il contesto automobilistico abituale: offerte “à la carte” molto competitive, mirate all’utilizzo finale, un’esperienza 100% digitale e modalità di distribuzione inedite.

Citroen Ami

L’apertura degli ordini è prevista per il 30 marzo in Francia, e qualche mese dopo in Spagna, Italia, Belgio, Portogallo e Germania. Le prime consegne ai privati sono previste in giugno in Francia. Il car-sharing al volante di Ami inizierà nella primavera a Parigi, con versioni contrassegnate dal logo “Free2Move”.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

DS 9 E-Tense

DS 9 E-Tense: come personalizzare al massimo un modello “Tailor Made”

DS 9 E-Tense nasce per portare all’ennesima potenza il concetto di esclusività, parte dei requisiti …