giovedì, 26 aprile 2018 - 22:56
Home / Notizie / Novità / Citroën C-Aircross Concept: il futuro dei SUV del Double Chevron

Citroën C-Aircross Concept: il futuro dei SUV del Double Chevron

Tempo di lettura: 5 minuti.

Allo stand Citroën del prossimo Salone di Ginevra vedremo anche il nuovo Concept C-Aircross, un SUV compatto che riprende la filosofia di nuova C3 adattandola al segmento più apprezzato dagli automobilisti.

C-Aircross Concept si distingue nell’universo dei SUV per la personalità forte, originale e fresca che traspare già dalle foto ufficiali diffuse dalla Casa del Double Chevron. L’altezza da terra e l’allegro abbinamento di colori ben si presta all’animo giovane e indipendente del Concept francese. Il team del centro Stile Citroën è riuscito ad abbinare la fluidità delle linee alle caratteristiche di un SUV, su un modello dalle dimensioni compatte (lunghezza: 4,15m, larghezza: 1,74m, altezza: 1,63m). Nato per l’avventura, il Concept C-Aircross dispone di paratie di protezione anteriori e posteriori nero lucido, protezioni dei passaruota con un camouflage rivisitato, protezioni laterali nella parte inferiore e originali cerchi da 18 pollici dalle linee scolpite, che suggeriscono un posto di guida rialzato e un carattere da fuoristrada.

Nell’abitacolo futuristico colori e materiali creano un ambiente tecnologico e allo stesso tempo rilassato, dallo stile essenziale. Il tetto panoramico in vetro illumina l’abitacolo e gli interni riprendono i punti chiave del programma Citroën Advanced Comfort®, dove la tecnologia è al servizio della semplicità d’uso: Head up Display a colori su un pannello che garantisce una continuità estetica con il quadro strumenti, volante monorazza con comandi semplificati, schermo dell’infotainment touch screen da 12 pollici, retrocamera e ricarica wireless per lo smartphone.

L’ aspetto “flottante” è ripreso nelle decorazioni dei vetri laterali e del tetto. Vero segno distintivo del concept, i due vetri laterali posteriori flottanti retroilluminati, dal forte contrasto grafico, sono pensati come veri e propri elementi aerodinamici, mentre il padiglione è caratterizzato da un tetto panoramico in vetro che amplifica il confort visivo a bordo.

Altro elemento fondamentale nello sviluppo del concept è lo studio dell’aerodinamica, che ritroviamo nelle linee e nel suo equilibrio globale. Ogni superficie è studiata considerando i flussi d’aria indotti. Per ottimizzare l’efficienza e migliorare l’aerodinamica sono state inserite prese d’aria pilotate nel paraurti anteriore, prese d’aria integrate nelle protezioni dei sottoporta laterali dette air breather e un diffusore posteriore appena accennato ma dall’inconfondibile carattere.

C-Aircross Concept dispone anche dell’applicazione Share with U, una nuova proposta dedicata al divertimento dei passeggeri. Utilizzando l’hotspot Wifi imbarcato del veicolo, si possono condividere con i compagni di viaggio file multimediali (giochi, musica, video) in modo molto semplice, e utilizzarli a bordo. La ConnectedCAM Citroën™, telecamera HD integrata inaugurata su nuova C3, abbina divertimento e serenità. Situata dietro al retrovisore interno, registra quello che il conducente vede all’esterno del veicolo e lo invita a condividere immagini e video sui social network con un clic. Per favorire il confort acustico, i designer si sono concentrati anche sulla spazializzazione del suono nell’abitacolo. Gli appoggiatesta anteriori e posteriori sono dotati di altoparlanti e microfoni integrati, per una vera sound expérience a bordo.

Un’altra tecnologia intelligente e all’avanguardia che prefigura l’orizzonte dei modelli SUV della Casa transalpina è l’ormai famoso Grip Control, già presente su C4 Cactus, che conferisce alla Concept Car un confort di guida ottimale su qualunque fondo stradale. Un Concept che gioca quindi la carta della versatilità ma ne sapremo di più a Ginevra quando vi sveleremo dal vivo le ultime novità di prodotto di Citroën. 

Allo stand Citroën del prossimo Salone di Ginevra vedremo anche il nuovo Concept C-Aircross, un SUV compatto che riprende la filosofia di nuova C3 adattandola al segmento più apprezzato dagli automobilisti.

C-Aircross Concept si distingue nell’universo dei SUV per la personalità forte, originale e fresca che traspare già dalle foto ufficiali diffuse dalla Casa del Double Chevron. L’altezza da terra e l’allegro abbinamento di colori ben si presta all’animo giovane e indipendente del Concept francese. i team del centro Stile Citroën sono riusciti ad abbinare la fluidità delle linee alle caratteristiche di un SUV, su un modello dalle dimensioni compatte (lunghezza: 4,15m, larghezza: 1,74m, altezza: 1,63m). Nato per l’avventura, il Concept C-Aircross dispone di paratie di protezione anteriori e posteriori nero lucido, protezioni dei passaruota con un camouflage rivisitato, protezioni laterali nella parte inferiore e originali cerchi da 18 pollici dalle linee scolpite, che suggeriscono un posto di guida rialzato e un carattere da fuoristrada.

Nell’abitacolo futuristico colori e materiali creano un ambiente tecnologico e allo stesso tempo rilassato, dallo stile essenziale. Il tetto panoramico in vetro illumina l’abitacolo e gli interni riprendono i punti chiave del programma Citroën Advanced Comfort®, dove la tecnologia è al servizio della semplicità d’uso: Head up Display a colori su un pannello che garantisce una continuità estetica con il quadro strumenti, volante monorazza con comandi semplificati, touch screen da 12 pollici, retrocamera e ricarica wireless per lo smartphone.

L’ aspetto “flottante” è ripreso nelle decorazioni dei vetri laterali e del tetto. Vero segno distintivo del concept, i due vetri laterali posteriori flottanti retroilluminati, dal forte contrasto grafico, sono pensati come veri e propri elementi aerodinamici, mentre il padiglione è caratterizzato da un tetto panoramico in vetro che amplifica il confort visivo a bordo.

Altro elemento fondamentale nello sviluppo del concept è lo studio dell’aerodinamica, che ritroviamo nelle linee e nel suo equilibrio globale. Ogni superficie è studiata considerando i flussi d’aria indotti. Per ottimizzare l’efficienza e migliorare l’aerodinamica sono state inserite prese d’aria pilotate nel paraurti anteriore, prese d’aria integrate nelle protezioni dei sottoporta laterali dette air breather e un diffusore posteriore appena accennato ma dall’inconfondibile carattere.

C-Aircross Concept dispone anche dell’applicazione Share with U, una nuova proposta dedicata al divertimento dei passeggeri. Utilizzando l’hotspot Wifi imbarcato del veicolo, si possono condividere con i compagni di viaggio file multimediali (giochi, musica, video) in modo molto semplice, e utilizzarli a bordo. La ConnectedCAM Citroën™, telecamera HD integrata inaugurata su nuova C3, abbina divertimento e serenità. Situata dietro al retrovisore interno, registra quello che il conducente vede all’esterno del veicolo e lo invita a condividere immagini e video sui social network con un clic. Per favorire il confort acustico, i designer si sono concentrati anche sulla spazializzazione del suono nell’abitacolo. Gli appoggiatesta anteriori e posteriori sono dotati di altoparlanti e microfoni integrati, per una sound expérience a bordo:

Un’altra tecnologia intelligente e all’avanguardia che prefigura il futuro dei modelli SUV della Casa transalpina è il Grip Control, già presente su C4 Cactus, che conferisce alla Concept Car un confort di guida ottimale su qualunque fondo stradale. Un Concept che gioca la carta della versatilità, ne sapremo di più a Ginevra quando vi sveleremo dal vivo le ultime novità di prodotto di Citroën. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Lexus ES

Lexus ES: la settima generazione della berlina arriva in Europa

Tempo di lettura: 5 minuti. In concomitanza con la World Premiere di Beijing, è stata presentata, in anteprima europea, la …

something