domenica, 22 aprile 2018 - 12:22
Home / Notizie / Tecnologia / Citroen C3 protagonista del “NO CASH TRIP”

Citroen C3 protagonista del “NO CASH TRIP”

Tempo di lettura: 1 minuto.

Lunedì 1 Luglio parte il primo “NoCashTrip” nelle principali città italiane, senza mai usare denaro contante ! Si parte da Roma, per poi toccare Firenze, Prato, Genova e Milano. Si tratta del primo “grand tour” con denaro digitale a bordo di Nuova CITROËN C3 1.2 VTi 82 cv, un viaggio che intreccia storia, tecnologia e cronaca locale.

“NoCashTrip” a bordo di Nuova CITROËN C3, un’iniziativa che promuove l’utilizzo del pagamento elettronico rispetto al denaro contante, con evidenti vantaggi: dai costi di gestione, all’impatto ambientale, l’igiene, la contraffazione, la tracciabilità senza la quale si rischia di alimentare ulteriormente il riciclaggio di denaro sporco.


CITROËN C3 con 3.000.000 di esemplari venduti dal 2002 al 2013 e oltre 500.000 vendite in Italia, conferma, ancora una volta, il ruolo strategico che ha significato e ancora significa per le vendite del Marchio.
Nuova CITROËN C3 conserva intatte le caratteristiche che l’hanno resa unica: il parabrezza Zénith, che offre la migliore visibilità del segmento, contribuendo ad un benessere ottimale a bordo, anche grazie alla seduta rialzata e alla taratura specifica delle sospensioni, il volume del bagagliaio con 300 litri di capacità che rappresenta il punto di riferimento della categoria, la telecamera di retromarcia, abbinata al sistema di navigazione eMYWAY che aumenta la facilità di utilizzo in città, la tecnologia micro-ibrida e-HDì che garantisce emissioni di CO2 a partire da 87g e i nuovi motori 3 cilindri VTi, disponibili in due varianti, 1.0 VTi 68 cv e il 1.2 VTi 82 cv.
Quest’ultimo, il motore benzina 1.2 VTi, protagonista del particolare viaggio, permette di ottenere il 25% dei consumi e delle emissioni di CO2 in meno e il 15% di potenza in più rispetto alla precedente motorizzazioni che sostituisce, contribuendo ad un maggior dinamismo e una maggiore efficienza.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

bosch

Bosch ed e.GO: il parcheggio non è più un problema

Tempo di lettura: 2 minuti. Avete mai avuto il problema di dover cercare parcheggio in una zona affollata? Se la …

something