in

Peugeot Italia e Stefano Accorsi: la collaborazione prosegue

Stefano Accorsi
Tempo di lettura: 2 minuti

Per i più scaramantici, il settimo anno è sempre quello più delicato in un rapporto di coppia fino ad allora splendidamente funzionante. Può capitare certo, ma cabala o non cabala non si può certo dire che tra Stefano Accorsi e Peugeot Italia il settimo anno sia stato quello della crisi, anzi…

La collaborazione tra il famoso attore di Fate Ignoranti e la filiale italiana del Leone prosegue a gonfie vele. Tutto partì sette anni fa quando, per la prima volta, il pubblico udì la voce di Accorsi per lo spot di lancio della nuova 208. Rapidamente alla voce è stato associato un volto, molto popolare, creando un sodalizio che non ha eguali all’interno del mondo dell’auto.

Del 2014 sono i tre cortometraggi, diretti e interpretati dallo stesso Accorsi, nati per raccontare la Peugeot 308, la 308 Station Wagon e la 3008 HYbrid4. I filmati andarono in onda anche sui canali Sky.  Successivamente, Peugeot lanciò la Best Technology Experience e realizzò un tour in sette tappe nelle principali città italiane con l’obiettivo di rivoluzionare il classico test drive: per farlo, si avvalse per la prima volta della tecnologia immersiva VR e realizzò dei filmati con protagonista il suo Brand Ambassador.

Del 2016, parallelamente alla crescita del web e dei social, Accorsi si è calato nel ruolo di regista e attore di sei corti con 3008, 2008, 208 GTi e 308 GTi. Proprio qui deve essergli balzata l’idea di dedicarsi alla “pista”, idea che in un primo momento gli è valso il premio David di Donatello 2017 per il film “Veloce come il vento”, con la preziosa consulenza di Paolo Andreucci, mentre, nel 2017, proprio Accorsi ha indossato casco e tuta per partecipare, a bordo della 308 Racing Cup, con i colori ufficiali del Leone, al TCR Italy.

Nel 2018, penultimo anno di vita dell’attuale generazione di 208 (la nuova arriverà tra poche settimane a Ginevra), è stato dato ampio respiro alla campagna in favore del Peugeot i-Cockpit (che debuttò proprio sulla compatta nel 2012) e del sistema automatico di frenata di emergenza. Si arriva così all’ultimo spot, “Mission 208” dove Accorsi si sdoppia e parte all’inseguimento della sua Peugeot 208.

Stefano Accorsi

Ora più che mai Stefano Accorsi continua ad essere il convinto e radicato Ambasciatore del Marchio, un rapporto che si è consolidato nei sette anni trascorsi assieme al Leone, all’insegna di una relazione davvero unica e che il pubblico italiano continua ad apprezzare; nel corso del 2019 si svilupperà attraverso nuove esperienze che non mancheranno di colpire il pubblico del nostro Paese.

Dì la tua

SF90

Ferrari SF90: le anticipazioni a poche ore dall’unveiling ufficiale

Alfa Romeo Racing

La nuova Alfa Romeo Racing gira a Fiorano: al volante Kimi Raikkonen