in

Donne spiegano come fanno a parcheggiare così male: “Usiamo un trucco”

Donna trucco
CC Photo: Tracy Kahn/Korbis
Tempo di lettura: < 1 minuto

Occorre una doverosa prefazione, le donne alla guida non sono più quelle “grattugia parafanghi” di un tempo. L’indipendenza raggiunta ha permesso al gentil sesso di usare maggiormente l’auto e di avere uno stile di guida migliore degli uomini: lo dicono le tabelle delle assicurazioni che privilegiano contratti proprio con le donne.

Le case automobilistiche con il parcheggio assistito sono venute incontro alle esigenze delle donne e degli uomini che guidano come le donne; con buona pace delle carrozzerie. Nelle azioni ripetitive compiute da entrambi sessi si possono evidenziare le differenze: gli uomini cacciatori erano abituati a prendere le misure, mentre le donne hanno sempre avuto l’occhio più vispo e sono più attente ai particolari.

Terminata la parte del politically correct ci sono questioni da approfondire oltre ai parcheggi: le auto in doppia fila posizionate in punti imbarazzanti mentre loro sono dentro intente a truccarsi. Il coraggio delle donne è evidente nella loro forza d’animo, ma soprattutto quando usano la matita per gli occhi in auto con il rischio di prendere un dosso e diventare cieche. Una donna in difficoltà sa di essere temuta, ma ancora peggio se è arrabbiata: quindi eviterò di farlo leggere ad una di loro, in mia presenza, per poter continuare serenamente la nostra rubrica.

Dì la tua

Live the Motion

Live the Motion #MadeToLast 2019: vince l’Università di Bologna

regali di natale

I regali di Natale per chi ama i motori