sabato, 21 luglio 2018 - 19:46
Home / Notizie / Novità / Due nuove Ford Mustang: Black Shadow e Blue Edition

Due nuove Ford Mustang: Black Shadow e Blue Edition

Tempo di lettura: 2 minuti.

Ford ha presentato due edizioni speciali della Mustang, studiate specificatamente per il mercato europeo.

La nuova Ford Mustang, che noi abbiamo provato in versione GT (qui la nostra prova su strada) è sbarcata in Europa per la prima volta dal 1964 e sta riscuotendo un buon successo. Forte di questo trend la Casa dell’Ovale Blu ha presentato due nuove eizioni speciali, la Black Shadow Edition e Blue Edition, concepite per offrire uno stile ancora più sofisticato e ricercatamente sportivo.

Mustang Black Shadow Edition

Mustang Black Shadow

La Mustang Black Shadow Edition sarà disponibile in Europa nella primavera del 2017 e sarà spinta dal potente V8 5.0, che grazie ai 421 CV di potenza e ai 530 Nm di coppia permette alla vettura americana di accellerare da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi. Disponibile in 4 varianti di colore, Atlanta White, Miami Yellow, San Francisco Red e Grabber Blue, la Mustang Black Shadow Edition è caratterizzata dallo stilema del classico emblema elaborato in colore nero, da esclusivi cerchi in lega da 19’’ con razze a Y in colore nero lucido, stripe nere ad effetto dissolvenza sul cofano e sulla parte laterale inferiore della carrozzeria, e il badge 5.0 sul passaruota anteriore sempre di colore nero. Colore che domina anche gli interni con le cuciture a vista sul pannello strumenti e inserti delle portiere coordinati. La nuova Mustang è dotata di un’ampia gamma di tecnologie Ford di ultima generazione che offre al guidatore controllo e connettività, tra cui il sistema audio premium ShakerPro, con 12 diffusori e un potente subwoofer da 8’’.

Mustang Blue Edition

Mustang Blue Edition

I colori così detti “Grabber“, così definiti per la loro capacità di attirare gli sguardi, sono stati introdotti per la prima volta con i modelli di Mustang Shelby GT350 e GT500, divenendo una tradizione per l’Ovale Blu che ha trovato la massima espressione nella affascinante Focus RS (seguitela nel nostro special test). Da allora Ford ha reso disponibile la Mustang in più di 20 diversi colori Grabber, tra cui il Grabber Orange, il Grabber Yellow e il Grabber Lime, e gli esemplari declinati in queste tonalità sono storicamente diventati di particolare interesse per i collezionisti.

Anche la Mustang Blue Edition sarà disponibile in Europa nella primavera del 2017, spinta dal potente V8 5.0 da 421 CV o dal brillante EcoBoost 2.3 da 317 CV, entrambi equipaggiati sia con cambio manuale a 6 velocità che automatico. Declinata nell’accattivante colore Grabber Blu, è ulteriormente valorizzata dalle stripe centrali di colore nero, a effetto dissolvenza, che percorrono il cofano e il tetto, e dai cerchi in lega multi-razze da 19’’ neri.

Entrambe le edizioni speciali della Mustang sono equipaggiate con il SYNC 3, l’ultima generazione del sistema di connettività e comandi vocali avanzati di Ford, abbinato a un nuovo touch-screen capacitivo da 8’’, con funzione pinch & swipe, più veloce e reattivo. Il sistema implementa comandi vocali in grado di riconoscere forme ancora più semplici e naturali del linguaggio, rispondendo a richieste come “Ho voglia di un caffè” che guiderà il conducente al bar più vicino localizzato sul navigatore. Il SYNC 3, inoltre, eleva a nuovi livelli la connettività con gli smartphone sia attraverso il controllo vocale delle app del catalogo AppLink, che grazie al supporto per i sistemi Apple CarPlay™ e AndroidAuto™, consentendo di telefonare, effettuare ricerche sul Web, inviare e ricevere messaggi, ascoltare musica e ottenere indicazioni stradali in base al traffico restando concentrati sulla guida.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Volkswagen T-Roc

Volkswagen T-Roc: ora è ordinabile l’atteso 1.6 TDI

Tempo di lettura: 2 minuti. Si allarga la gamma Volkswagen T-Roc: a sei mesi dal lancio arriva in Italia il Turbodiesel …

something