in

Ferrari Roma: Novitec presenta la sua versione aggiornata da 704 CV

Ferrari Roma Novitec anteriore
Tempo di lettura: 2 minuti

Novitec Ferrari Roma, un binomio che significa una ventata di tanti cavalli in più e prestazioni ancora più impressionati senza intaccare l’eleganza insita nel progetto di Maranello che abbiamo provato nell’estate 2020. Le modifiche estetiche sono davvero minime e nessuna di loro è stata inserita per meri fini estetici, ma esclusivamente per migliorarne l’aerodinamica.

Nuovo è lo spoiler che si unisce al paraurti stock della vettura, la nuova griglia è stata realizzata in fibra di carbonio, così come le nuove calotte degli specchietti. A voler essere rigorosi le nuove coperture ai fari posteriori e gli inserti del diffusore non sono strettamente importanti a fini aerodinamici ma sono modifiche così lievi e bene raccordate con lo stile della vettura ad essere davvero piacevoli.

Ferrari Roma Novitec: interventi meccanici mirati, anche per il comfort

I cerchi in lega della Roma by Novitec sono stati progettati da Vossen, il disegno può essere scelto tra diverse opzioni e le tonalità di colore sono ben 72. Bello il monodado che funge da serraggio. Al posteriore i cerchi sono da 21 pollici mentre all’anteriore sono da 22 e sono anche più larghi. Le gomme sono delle Sticky 255/30 all’anteriore e 315/25 al posteriore.L’altezza da terra è stata ridotta di 3,5 centimetri grazia a un nuovo assetto realizzato direttamente da Novitc.

Niente paura il nuovo kit di sollevamento del frontale permette alla Roma di sollevarsi di 4 centimetri per non temere nessun gradino. L’altezza da terra può essere mantenuta in questa modalità rialzata per non doversi preoccupare del giro domenicale in città, tuttavia superata la velocità di 80 km/h l’altezza tornerà nella modalità più “bassa”.

Ferrari Roma Novitec: Il motore guadagna tanti cavalli e tanta coppia

Il cuore della Ferrari Roma by Novitec è ovviamente lo stesso V8 biturbo Ferrari da 3.9 litri, grazie a diversi interventi sull’elettronica adesso la Roma è capace di raggiungere i 704 CV. Il tutto è posto sotto la supervisione del modulo di controllo N-Tronic. Un altro valore davvero impressionante è l’aumento della coppia che raggiunge gli 882 Nm a 3750 g/min. Ricordiamo che di serie il motore della Roma eroga 620 CV e 750 Nm. Lo 0-100 è coperto in 3,4 secondi, la versione Novitec lima ulteriori 0,2 secondi, mentre per lo 0-200 la versione modificata fa fermare il cronometro in 8,9 secondi invece di 9,3 secondi. La velocità arriva oltre i 325 km/h invece dei 320 km/h della “standard”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    McLaren Artura daniel ricciardo

    McLaren nel mirino del Gruppo Volkswagen? Ecco ciò che sappiamo

    Valentino Rossi guida la Ferrari

    Quando Valentino Rossi provò la Ferrari 488 Pista a Fiorano [VIDEO]