in

Ferrari tornerà a Le Mans con la Hypercar, è ufficiale

ferrari 2023 lmh
Tempo di lettura: 2 minuti

Sarà un caso, o forse no, ma nel cinquantesimo anniversario dall’ultima partecipazione della Ferrari alla classe Sport Prototipi (con la 312 PB) Ferrari ha appena annunciato che tornerà ufficialmente nella nuova classe Hypercar a partire dalla stagione 2023 del WEC.

Una notizia che era attesa nell’ambiente e che dà nuovo slancio a tutto il motorsport, specie dopo che in F1 entrerà in vigore il budget cap e a Maranello hanno giustamente trovato una categoria di assoluto rilievo dove indirizzare nuove risorse.

La nuova vettura LMH è già allo studio nelle segrete stanze della Gestione Sportiva e da pochi giorni sono partiti i test di progettazione e simulazione. Per ora bocche cucite sul nome della vettura, sul motore che la equipaggerà e sugli equipaggi ufficiali che dovranno portare in alto il nome della Ferrari in una categoria che tante soddisfazioni ha regalato tra gli anni ’60 e ’70. Negli anni più recenti, nella categoria GTE Pro, altri successi con la 488 GTE.

John Elkann, Presidente di Ferrari, ha commentato: “In oltre 70 anni di competizioni abbiamo portato le nostre vetture a ruote coperte a trionfare sulle piste di tutto il mondo, sperimentando soluzioni tecnologiche d’avanguardia: innovazioni che nascono dai circuiti e rendono straordinaria ogni auto stradale prodotta a Maranello. Con il nuovo programma Le Mans Hypercar, Ferrari rilancia il suo impegno sportivo e conferma la volontà di essere protagonista nei campionati di eccellenza del motorsport mondiale”.

Ferrari le Mans

Antonello Coletta, a capo di Ferrari Attività Sportive GT, ha creduto nella possibilità di tornare a vedere la Casa di Maranello lottare per le vittorie assolute di gare come la 24 Ore di Le Mans o il titolo della classe regina.

“L’annuncio odierno conferma l’impegno di Ferrari nel mondo dell’endurance”, ha commentato Coletta, “e giunge a completamento di un percorso iniziato nel 2006, quando siamo tornati ad impegnarci in questa attività che poi ci ha portato a creare Competizioni GT. Da quel momento siamo stati in grado di riportare al successo le vetture del Cavallino Rampante in questo tipo di gare, come testimoniano i titoli mondiali e le vittorie alla 24 Ore di Le Mans. Crediamo fermamente nell’endurance e poter annunciare il ritorno nella top class del FIA WEC, un campionato che vede Ferrari tra le fondatrici insieme a FIA e a ACO, ci ripaga degli sforzi e del duro lavoro portato avanti in questi anni. C’è grande entusiasmo e voglia di affrontare questa nuova sfida, impegnativa ma al tempo stesso stimolante”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    ds3 crossback ines de la fressange

    DS 3 Crossback Ines de La Fressange: i prezzi della serie limitata per il mercato italiano

    audi_rs6_taycan_turbo_s_911_turbo_s_drag_race_01-1280x720

    Audi RS6 vs Porsche 911 Turbo S vs Taycan Turbo S: chi la spunta? [VIDEO]