in

Avete mai visto una Fiat Multipla da 1000 CV? Esiste è la 1000Tipla

Tempo di lettura: 2 minuti

Era solo questione di tempo, ma il gran debutto in grande stile per Fiat 1000Tipla, ovvero la customizzazione estrema della mitica, quanto innocua Fiat Multipla realizzata da Vilebrequin verrà svelata in anteprima al Salone dell’Auto di Parigi. Per l’esattezza è stato scelto lo spazio espositivo di Sylvain Lévy e Pierre Chabrier, ideatori anche del canale YouTube che ha curato questo tuning così particolare avrà nella 1000Tipla (Fiat Multipla 1000) una delle attrazioni più attese, questa speciale Fiat Multipla con ben 1.000 CV, come fa anche intuire il numero nel nome, dotata di un propulsore derivato da una Corvette C7 ZR06. Stiamo parlando di un progetto tanto folle quanto esoso, dato che il progetto è costato 1,1 milioni di euro.

Una Multipla con gli attributi

rear multipla 1000

In passato erano già state mostrate alcune foto e rendering che erano stati pubblicati su Instagram. Proprio in queste foto pubblicate su Instagram si vede questa speciale Fiat Multipla da competizione, con assetto a ghiera ribassato che le fa sfiorare l’asfalto, una carrozzeria completamente modificata con un nuovo paraurti, carreggiate maggiorate e cerchi sportivi leggeri, insomma della Fiat Multipla è rimasto ben poco. Il cofano motore è stato dotato di apposite prese d’aria per facilitare il raffreddamento del motore. Completamente differente è anche il posteriore, con parafanghi a sbalzo e uno generoso alettone in stile racing che spunta dal tetto. Al tutto è stata aggiunta la presenza di una livrea Michelin che rende ancor più aggressiva la normalmente docile Fiat Multipla.

Non solo Fiat Multipla 1000

La Fiat Multipla da 1.000 CV però sarà soltanto una delle attrazioni dello stand di Vilebrequin che porterà al Mondial de l’Auto diverse creazioni che hanno contribuito a rendere celebre il profilo YouTube dei fratelli Chabrier un altro esempio sarà la vettura che ha saltato su un dosso a 170 km/h, una vettura telecomandata professionale e due personalizzazioni che coinvolgono due grandi classici della storia dell’auto italiana, la Lancia Stratos, la Delta e la 037.

1000tipla lavorazione

Non resta che attendere l’appuntamento del 17 ottobre al Salone dell’Auto di Parigi, con la prima giornata dedicata alla stampa che accoglierà alcuni fortunati scelti da Vilebrequin tramite un apposito concorso indetto attraverso i canali social del marchio nei mesi scorsi.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Il marchio OSCA passa a… DR: Di Risio eredita i diritti della Casa bolognese

    Crollato ponte su autostrada A10

    Ponte Morandi: Autostrade per l’Italia esclusa dalla responsabilità civile