venerdì, 20 luglio 2018 - 23:49
Home / Notizie / Attualità / Fiat sponsor ufficiale del Salone del Libro di Torino
Salone del Libro

Fiat sponsor ufficiale del Salone del Libro di Torino

Tempo di lettura: 1 minuto.

È partita oggi con una grande risposta del pubblico la 31esima edizione del Salone del Libro presso il Lingotto Fiere di Torino.  

A suggellare la partnership l’ultima serie speciale del Cinquino, la 500 Collezione presentata a Ginevra e già protagonista qualche settimana fa alla Milano Design Week.

Fino al 14 maggio 500 Collezione è quindi protagonista al Salone del Libro in qualità di “attrice” del racconto “Un giorno tutto questo”, uno sguardo sul futuro e le sue grande incognite da un punto di vista romanticamente privilegiato.

Non è la prima volta che il Gruppo FCA partecipa alla prestigiosa rassegna editoriale confermando la propria attenzione al mondo della cultura e della creatività, come dimostra anche il suo costante impegno nell’esplorazione di terreni di comunicazione non convenzionali.

Stesso leit motiv che spinge gli uomini e donne del Centro Stile Fiat a elaborare continuamente nuovi stilemi da cucire addosso alla piccola 500, da sempre la preferita per l’elaborazione di nuove versioni ognuna con le sue caratteristiche particolari.

500 Collezione, proprio in questi giorni, sta dando vita a un suggestivo tour nelle principali metropoli europee dello stile e dell’arte (Milano, Londra, Madrid, Berlino, Parigi, ecc.) per farsi conoscere, da vicino, da tutti gl9 appassionati del Made in Italy e dello stile ricercato.

Ecco quindi che farsi conoscere in un contesto diverso come il Salone del Libro riesce in qualche modo a raccontare una storia diversa, fatta di originalità e di stile senza mai trascendere i valori che da sessantuno anni la accompagnano nella vita di tante persone. 

Il pubblico del Salone Internazionale del Libro di Torino potrà  “sfogliare” le pagine di questo singolare romanzo apprezzando la nuova serie speciale 500 Collezione esposta al Lingotto Fiere, magari soffermandosi su quei dettagli di stile che nascono dalla reinterpretazione moderna dei tratti estetici distintivi dell’antesignana.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Grande Raccordo Anulare

A 311 km/h sul Grande Raccordo Anulare: multato l’astuto automobilista

Tempo di lettura: 1 minuto. Va bene la passione, ci mancherebbe, ma passare a 311 km/h sul Grande Raccordo Anulare …

something