mercoledì, 12 dicembre 2018 - 4:19
Home / Prove / Primo Contatto / Ford EcoSport 2018 | Prova su strada in anteprima
Ford EcoSport 2018

Ford EcoSport 2018 | Prova su strada in anteprima

Tempo di lettura: 7 minuti.


Arriva la nuova generazione della Ford EcoSport, il SUV compatto dell’Ovale Blu, che, anno dopo anno, si arricchisce di caratteristiche sempre più europee.

Dalla possibilità di togliere la ruota di scorta posteriore, tra un restyling e l’altro, all’arrivo della trazione integrale su questa nuova generazione, il processo di cambiamento è stato lungo, ma ha rispecchiato sempre più i gusti dei clienti del Vecchio Continente. Entrata quasi in punta di piedi a cavallo tra il 2013 e il 2014, la Ford EcoSport ha saputo conquistarsi una fetta di clientela e oggi si trova ampiamente nella top ten dei SUV compatti più acquistati.

Per scoprire le novità, i pregi e i difetti della nuova Ford EcoSport 2018, abbiamo provato in anteprima la vettura sulle strade abruzzesi con un interessante sosta presso il presso il Centro Spaziale “Piero Fanti” del Fucino. Il Centro Spaziale del Fucino (L’Aquila) è la punta di diamante di Telespazio, società tra i principali operatori al mondo nel campo dei servizi satellitari.

Nuovo look per la Ford EcoSport

La nuova generazione di Ford EcoSport si presenta con un design tipico dei SUV dell’Ovale Blu, con stilemi condivisi con l’intermedio Kuga e il più grande Edge.

Per il segmento di appartenenza le dimensioni sono molto compatte, infatti, la lunghezza totale è di soli 4,09 metri (9 cm in più della Ecosport precedente). A livello di design, rispetto al modello precedente, è presente una nuova griglia anteriore e un cofano completamente ridisegnato che si raccorda con fari Xeno (optional) con LED diurni.

Lateralmente spiccano alcune nuove cromature, gli specchietti elettrici e i cerchi, che spaziano tra i 16 e 18 pollici, e sono disponibili in numerose finiture, tra cui Magnetic Low Gloss, Gray Flash e High Gloss Black.

Anche il design del retro e delle luci posteriori della nuova Ford EcoSport sono stati rivisti, per offrire un aspetto più semplice ma al contempo più moderno, grazie ai nuovi gruppi ottici. Si può scegliere tra 12 tonalità per gli esterni, tra cui Blue Lightning, Ruby Red e un’intensa sfumatura di arancione, Tiger Eye, senza dimenticare le tonalità a contrasto per le finiture del tetto.
Ford EcoSport 2018

Al debutto per Ecosport anche l’allestimento ST-Line (come l’esemplare del nostro test) che andrà ad affiancare Fiesta, Focus, Kuga, Mondeo, S-MAX ed Edge all’interno della gamma ispirata ai veicoli Ford Performance. La Ecosport ST-Line è caratterizzata da scelte stilistiche differenti sia per per gli esterni che per gli interni, come le cuciture rosse o blu su volante e selleria.

Continuerà a essere ordinabile, anche sulla nuova generazione, la ruota di scorta montata posteriormente sul portellone che resta incernierato sul lato sinistro, una soluzione non molto pratica.

Interni ben organizzati

Interni Ford EcoSport 2018

La nuova Ford EcoSport si rinnova anche negli interni, seguendo il trend lanciato dalla Fiesta di ultima generazione, partendo dall’utilizzo di materiali soft-touch per la plancia e arrivando al sistema di infotainment SYNC 3 compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, rappresentato da uno schermo touchscreen capacitivo da 8 pollici, disponibile anche da 6,5 pollici (qui il nostro focus sul SYNC 3). Peccato per qualche finitura non troppo precisa nella parte bassa della plancia.

Il numero di pulsanti è stato ridotto, mentre i sedili sono stati ottimizzati per ottenere un comfort maggiore, dato anche da spazi maggiori e dai tanti vani portaoggetti, come il bracciolo centrale (non disponibile sulla Plus) e da cassetto posizionato sotto il sedile. Il piano del bagagliaio, inoltre, è regolabile in altezza. Può essere sollevato per accedere a un ulteriore vano portaoggetti o abbassato per aumentare la capacità del bagagliaio fino a 356 litri. Curiosità, l’apertura del portellone si trova nascosta all’interno del faro posteriore destro, posta simmetricamente rispetto alla luce della retromarcia del faro sinistro, il che ha permesso di mantenere pulite ed equilibrate le linee.

Con questa nuova generazione arrivano anche su EcoSport alcune dotazioni tecnologiche di bordo che prima mancavano come il Cruise Control con limitatore regolabile e la telecamera posteriore. Molto pratiche le due prese USB disponibili davanti alla leva del cambio. Non male anche il piccolo spazio davanti al passeggero a metà plancia, comodo per posizionare lo smartphone.

Infine, c’è il nuovo sistema audio B&O PLAY, che ha fatto il suo debutto su Fiesta e ora arriva anche su EcoSport. Con dieci altoparlanti, incluso il subwoofer nel bagagliaio e un altoparlante al centro della consolle, il sistema è stato specificamente tarato per EcoSport ed è controllato dal Digital Signal Processing Amplifier di ultima generazione, che consente di ottenere un’equalizzazione e un mix audio perfetti.

Ford EcoSport 2018: gamma motori

Motori Ford EcoSport 2018

La grande novità della Ford EcoSport 2018 è l’arrivo della trazione integrale intelligente Ford, Intelligent All Wheel Drive, offerta in abbinamento al nuovo motore diesel Ford EcoBlue 1.5 da 125CV e 300 Nm di coppia e con cambio manuale a 6 marce. Questa tecnologia valuta il livello di aderenza delle ruote alla superficie della strada e trasferisce la distribuzione della coppia fino a 50/50 tra l’asse posteriore e quello anteriore, in base alle condizioni di guida, adeguandola in soli 20 millisecondi. 

Dalla metà del 2018, sarà disponibile anche una versione a trazione anteriore del propulsore diesel EcoBlue 1.5 da 125CV, abbinato al nuovo cambio manuale a 6 marce a basso attrito.

Per quanto riguarda le motorizzazioni benzina, è presente il ben noto 3 cilindri EcoBoost 1.0, disponibile con vari livelli di potenza, da 125 e 140CV. Sempre da metà 2018, l’EcoBoost 1.0 sarà disponibile anche da 100CV, abbinato al cambio manuale a 6 marce. L’EcoBoost 1.0 da 125CV è disponibile anche con cambio automatico a 6 marce e paddle al volante.

Alla guida della Ford Ecosport 2018

Ford EcoSport 2018

Abbiamo scelto di provare il motore più interessante e fuori dagli schemi del segmento di appartenenza, dove, di solito, a prevalere nettamente sono i propulsori diesel: il 1.0 Ecoboost da 140 CV. Un motore che ha ricevuto riconoscimenti a livello globale, sul quale Ford punta moltissimo, tanto da cercare di far cambiare il “diesel trend” dominante.

Di questo motore ve ne abbiamo già parlato in diverse occasioni, la reattività, la prontezza e i bassi consumi lo rendono adatto a ogni situazione, completando l’idea di versatilità con la quale è nata l’Ecosport.

Va detto che se a livello estetico la Ford EcoSport 2018 introduce diverse novità, sotto il profilo meccanico il telaio e le sospensioni restano invariati rispetto alla precedente generazione. Solo la versione ST-Line, oggetto del nostro test, propone un assetto rivisto, più rigido per migliorare le performance.

Piace la prontezza di risposta dell’accoppiata cambio motore e l’erogazione lineare, ma sempre molto piena e anche l’allungo non è male. La sesta di riposo abbassa notevolmente i giri in autostrada, amplificando le prestazioni e l’efficienza.

Dalle strade urbane più strette agli sterrati di campagna, si superano senza incertezze buche e irregolarità, mentre – ideale per la città – il diametro di sterzata è di soli 10,65 metri, ai vertici della categoria. Infine, l’altezza da terra di 190 mm, l’angolo di attacco di 21°, l’angolo di uscita di 33,3° e l’angolo di dosso 23,3° assicurano alla EcoSport la capacità di essere all’altezza di ogni situazione che ci si aspetta da un crossover. 

Prezzi e allestimenti

Ford EcoSport 2018

Basata su 4 allestimenti (Plus, Business, Titanium e ST-Line) la Ford Ecosport si caratterizza per una dotazione che vede di serie gli equipaggiamenti indispensabili come i cerchi in acciaio da 16”, fendinebbia, luci a LED diurne, clima manuale, volante in pelle, alzacristalli elettrici posteriori, Radio 4.2’’ SYNC con my FordDock e My Key.

Le previsioni dicono che il mercato si suddividerà equamente tra Plus, Titanium e ST-Line, mentre, in generale, è importante sottolineare come l’Ecosport abbia fatto passi in avanti per quanto riguarda la lista di accessori nei confronti della precedente generazione, offrendo una serie di optional che solitamente spettano a vetture premium.

La Ford Ecosport ha già iniziato la commercializzazione, con il porte aperte dello scorso week end, che verrà replicato il 27 e 28 gennaio. I prezzi partono da 18.750 euro per la Plus 1.0 Ecoboost da 125 CV, salgono di 3.250 euro per la Titanium e di altri 2.250 per la ST-Line. Il prezzo di ingresso per la diesel 1.5 da 100 cavalli, invece è di 20.750 euro.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Audi e-tron

Audi e-tron | Prova su strada in anteprima

Il primo modello di serie a propulsione totalmente elettrica della casa dei quattro cerchi è …