in

Il Gruppo DR Automobiles porta tutta la gamma al Milano Monza Motorshow

Tempo di lettura: 2 minuti

Il gruppo automobilistico italiano consolida (dopo 15 anni dalla sua nascita) la sua presenza nel mercato con vetture per tutti gli scopi e tutte le tasche grazie ai propri numerosi brand, ognuno dei quali esporrà la propria gamma al completo durante il Milano Monza Motorshow dal 16 al 19 giugno.

E’ importante considerare che l’ambizioso obbiettivo di coprire l’intero mercato con ogni brand verrà reso possibile dall’ingresso nel gruppo DR Automobiles di due nuovi marchi (Sportequipe e ICKX) e dai grandi investimenti strutturali in magazzini, siti produttivi, risorse umane e nel settore ricerca e sviluppo.

Evo, l’entry level brand di DR Automobiles

Nel Gruppo DR Evo è il brand che offre auto meno costose, con un listino tra i 15 e i 20.000 euro.

La Evo 3, l’utilitaria della gamma, già la conosciamo, ma le novità del 2022 saranno le protagoniste in sfilata al MiMo rappresentando il proprio marchio. Nello specifico parliamo del restyling di Evo 4 ed Evo 5, rispettivamente un crossover si segmento B e un suv compatto da poco più di 4,3 m con un nuovo motore da 136 CV e 210 Nm in commercio a fine anno.

Simbolo della semplicità, della praticità e della concretezza di Evo c’è il nuovo pick-up Cross 4. Si tratta di un autocarro (N1) con cabina in configurazione crew, quindi a 5 posti, da 5,3 m di lunghezza e 1,83 di larghezza mosso da un 2.0 4 cilindri gasolio da 136 CV. I dati interessanti per chi è del settore sono le dimensioni del cassone: 1,52×1,52×0,46 m, la trazione integrale on demand, il cambio manuale a sei rapporti con riduttore, una tara di 2,04 tonnellate ed una massa massima rimorchiabile di 2.000 kg.

Dr, la fascia media del gruppo

Sempre ragionando in termini di listino, la fascia fino a 30.000 euro appartiene a DR, il primo marchio del gruppo molisano.

Tra le novità esposte al MiMo troveremo la DR 3.0, l’evoluzione della DR 3 che vede un profondo rinnovamento degli esterni e degli interni e nella tecnologia, ma mantenendo il 1.5 da 116 CV, da quest’anno disponibile anche in abbinamento con un automatico a 9 rapporti. Tra le nuove dotazioni spiccano il display per l’infotainement da 9” con Android Auto ed Apple Carplay.

Le sorelle della gamma DR sono la 4.0, la 5.0, la F35, la 6.0 e, dal 2022, anche la DR7, il suv 7 posti da oltre 4.7 m, il cui motore è un 1.5 turbobenzina da 160 CV trasferiti alle ruote grazie al cambio automatico a 6 rapporti. Da brava ammiraglia, la DR 7 vanta, tra le altre cose, un display da oltre 12” con molte funzionalità, la gestione delle modalità di guida, i cerchi da 18” e le telecamere a 360 gradi.

Intervista a Antonella Tortola, Amministratore Delegato DR Automobiles Group

Autore: Nicola Accatino

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Autoappassionati.it annuncia le iniziative per festeggiare i 15 anni

    Mazda CX-60, la prima plug-in del Marchio, protagonista a Milano Monza Motorshow 2022