in

I piani di Alfa Romeo all’insegna della sportività: Imparato parla anche di una Spider

Tempo di lettura: 2 minuti

Jean-Philippe Imparato, CEO di Alfa Romeo, è un grande appassionato del marchio di cui è alla guida. Le sue parole hanno allietato numerose volte il cuore dei fan del Biscione e anche oggi, davanti alla stampa britannica, le sue dichiarazioni parlano della grande rinascita di un marchio tanto importante, ma soprattutto di auto davvero interessanti, come la (probabile) futura Alfa Romeo Duetto, ovviamente spider.

Alfa Romeo presenterà un concept sportivo nel 2023

Entro la prima metà del 2023 arriverà una concept car Alfa Romeo che anticiperà la prossima generazione di sportive. Questa sarà l’incontro della gloriosa storia del biscione con i tempi moderni, tanto che Imparato stesso ha affermato che si ispirerà anche a quel capolavoro chiamato Alfa Romeo T33 Stradale. Il CEO ha poi aggiunto che il minimo comune denominatore per i prossimi modelli di Alfa sarà la sportività, precisando che i progetti sul tavolo sono tanti ed entusiasmanti e riguardano altre icone di Arese, come la Duetto, che Imparato stesso vorrebbe riproporre sul mercato.

Il futuro di Alfa Romeo

Secondo Jean Philippe Imparato il futuro dell’auto sarà o “full ICE (internal combustion engine) o full Electric”, di conseguenza non si aspetta al 100% un addio definitivo ai motori endotermici. Allo stesso tempo nelle prospettive del Biscione c’è una gamma Alfa Romeo completamente elettrica entro il 2025, anno prima del quale Imparato punta a far uscire una nuova sportiva con motore endotermico, magari proprio la Duetto (presumibilmente spider). Il 2027, invece, sarà l’anno della berlina elettrica di Alfa Romeo, specificatamente pensata per USA e Cina, ma commercializzata anche in Europa e Gran Bretagna.

Le auto sportive non saranno mai abbastanza, ma ora più che mai un marchio del calibro di Alfa Romeo, per competere con l’agguerritissima (e commercialmente molto più  avanzata) concorrenza teutonica deve offrire una gamma completa e pragmatica, in grado di riscuotere successo incontrando ciò di cui i clienti dimostrano di aver bisogno, esattamente come sta facendo proprio la Tonale.

Aspirante pilota

Nicola Accatino

Venditore, autista, tester e... giornalista! Da sempre appassionato di veicoli a motore e tecnica, amo guidare tutto ciò che scarica su gomma una discreta dose di CV, dall'Ape agli Scania 10x8 passando, perchè no, per le supercar. Quando capita non mi faccio certo scappare l'occasione di fare qualche scatto bruciando gomme e rullini.
Interessi e competenze principali? Sicuramente auto e veicoli industriali!

Anni di utenzaAutore

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Bosch eCall

    Bosch eCall: 10 anni di una tecnologia che ha cambiato la sicurezza in auto

    Maserati GranTurismo elettrica al Nordschleife: la Folgore in azione [VIDEO]